Recupero tributi evasi, il comune si difende: “Accertamenti Tarsu nel rispetto delle norme”

L'amministrazione di San Severo si difende dalle accuse di illegittimità degli atti di accertamento della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e chiarisce: "In caso di rettifiche Ufficio tributi disponibili per riesaminare l'atto"

Legalità ed equità fiscale: sono i principi nei quali il comune di San Severo crede e che intende perseguire anche in futuro. Il Sindaco Miglio fa il punto sull’attività di recupero dei tributi evasi, mediante emissione e notifica di avvisi di accertamento relativi all’imposta comunale sugli immobili (ICI), all’imposta municipale propria (IMU) e alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU).

Proprio sulla Tarsu nei giorni scorsi ci sono state contestazioni sulla legittimità degli atti di accertamento: “I vertici della tecnostruttura precisano che quanto agli adempimenti dichiarativi, i contribuenti erano tenuti a dichiarare per intero la superficie calpestabile, e non l’80% della superficie catastale; quanto alla fase di accertamento, non vi è alcuna norma che impone agli Uffici di assumere l’80% della superficie catastale a base dell’atto di recupero a tassazione. L’attività di recupero dell’evasione persegue comunque l’obiettivo di indurre i contribuenti inadempienti a pagare il dovuto sull’intera superficie imponibile, nella fattispecie commisurata in base alle risultanze dell’Agenzia delle Entrate (ex Agenzia del Territorio). Pertanto, gli atti di accertamento TARSU – concludono gli uffici preposti - sono stati emessi nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia (nonché di buona prassi indicata dall’IFEL – Fondazione ANCI)”.

Precisa ancora l’Amministrazione: “Quand'anche dovessero risultare rettifiche da apportare all'accertamento ricevuto, l'Ufficio Tributi è sempre a disposizione per riesaminare l'atto, sulla base delle indicazioni utilmente fornite dal contribuente. Nel caso il contribuente ritenga che la superficie ripresa a tassazione non sia corretta, potrà chiederne all’Ufficio Tributi l’annullamento o la rettifica previa verifica delle superfici delle utenze oggetto di accertamento mediante misurazione delle stesse da parte di personale autorizzato dall’Ente, senza ulteriori spese a suo carico, semplicemente compilando l’apposito modulo presente sul sito web del Comune ed inviandolo all'indirizzo e-mail "ufficiotributi@comune.san-severo.fg.it" (già riportato nell'atto di accertamento), unitamente alla copia del documento di identità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cittadini sono i benvenuti presso l'Ufficio Tributi ove riceveranno ogni informazione utile nella ottica di un rapporto ufficio-utente che si auspica sempre più improntato al dialogo ed alla collaborazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento