Politica Cerignola

Autobus rapinato a Cerignola. Sgarro: “Assalto è sfregio alla città, altro che clima di tranquillità"

Il segretario cittadino del Pd Sgarro pungola il primo cittadino dopo l'assalto all'autobus Marozzi nei pressi del casello di Cerignola: "Disse che nel 2016 la città avrebbe vissuto in un clima di tranquillità, ma in quale città pensa di vivere?"

Dopo l’assalto a un autobus in prossimità del casello autostradale di Cerignola, tiene banco la questione sicurezza, e Tommaso Sgarro attacca il sindaco Metta. Il segretario del Pd cittadino prende spunto dalle dichiarazioni del primo cittadino all’indomani della violenta rapina a un portavalori quando - dice l'ex candidato sindaco del centrosinistra - dichiarò che la città avrebbe vissuto in un clima di tranquillità nei primi mesi del prossimo anno: “Viene da domandarsi dove viva quest’uomo”, il commento ironico di Sgarro.

“Mi auguro che i balordi che hanno compiuto un gesto del genere vengano quanto prima arrestati. Quel pullman per Roma l’abbiamo preso tutti almeno una volta nella vita. Amici, parenti lo usano quotidianamente per raggiungere la capitale per studio o lavoro”, continua Sgarro. “Per questo l’assalto a quel pullman è uno sfregio alla città. Oggi però che la città balza ancora una volta agli onori della cronaca nazionale, le parole di quell’intervista del sindaco sembrano ancora più insensate, se non suonano proprio come una autentica beffa”.

Prosegue Sgarro: “Lo dica Metta ai tabaccai, ai negozianti di Cerignola se il clima è di ‘sostanziale tranquillità’. Lo dica lui, che ha trasformato l’ex tribunale in una discoteca invece di ergerlo a simbolo per una battaglia forte e condivisa per la trasformazione del commissariato di Cerignola in commissariato di primo livello”.

L’esponente del Partito Democratico chiude accusando il sindaco del comune ofantino di mancata attenzione nei confronti degli episodi di violenza criminale: “Mai una parola di solidarietà, né una di ferma condanna da parte da parte sua. La sua amministrazione sa solo piazzare telecamere e autovelox ovunque, che servono per aumentare la sicurezza, ma solo per far cassa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus rapinato a Cerignola. Sgarro: “Assalto è sfregio alla città, altro che clima di tranquillità"

FoggiaToday è in caricamento