Nomina Rossi, Piemontese: “Un’opportunità anche per la curatela di Amica”

“Affrontato con maturità politica uno dei nodi più intricati del governo cittadino”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La nomina di un manager di così grande e importante esperienza nel settore della gestione dei rifiuti può essere un’opportunità anche per la curatela fallimentare di Amica SpA, con cui è altrettanto opportuno stabilire un clima di serena collaborazione nell’interesse della città e dei lavoratori”.

E’ il commento di Raffaele Piemontese, presidente del Consiglio comunale, alla notizia dell’accordo di collaborazione tra l’Amministrazione comunale e Raphael Rossi.

Gli eccellenti risultati ottenuti a Torino e a Napoli non lasciano spazi a dubbi sulla competenza e la passione, anche civica, con cui affronta sfide difficili come quella che gli è stata proposta dal sindaco e dal presidente della Regione Puglia – continua Piemontese – La sua presenza al nostro fianco, inoltre, testimonia la maturità politica con cui è stato finalmente affrontato uno dei nodi più intricati di questa esperienza amministrativa.

Nessuno si attende miracoli da Raphael Rossi, ma tanto i cittadini che i lavoratori di Amica SpA possono contare sull’apporto di una professionalità di altissimo livello, capace di affrontare e risolvere ben altre emergenze in ancor più difficili contesti.

Con la sua immediata disponibilità – conclude il presidente del Consiglio comunale – ha rilanciato la sfida nel nostro campo, imponendo tanto all’Amministrazione comunale che all’azienda atteggiamenti e comportamenti all’altezza della situazione vissuta”.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento