menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, Fitto non va giù: anche i leghisti in difficoltà. D'Eramo: "Troveremo il nome giusto"

Ieri, a stretto giro di posta rispetto all'ufficializzazione del nome dell'europarlamentare di Maglie da parte di Fratelli d'Italia, sono giunte le reazioni di Forza Italia con il regionale Mauro D'Attis e della Lega con Luigi D'Eramo

Fitto non va giù alla coalizione. In particolare ai tutti quei leghisti e forzisti ex amici del già presidente regionale che oggi ai loro leader nazionali hanno spiegato che la Puglia ha bisogno di un altro nome, e auspicano ulteriori 'scambi' tra regioni. Ed è così che ieri, a stretto giro di posta rispetto all'ufficializzazione del nome dell'europarlamentare di Maglie da parte di Fratelli d'Italia, sono giunte le reazioni di Forza Italia con il regionale Mauro D'Attis e della Lega con Luigi D'Eramo. Scrivono il coordinatore regionale dei salviniani pugliesi: "Sono certo che al momento giusto la nostra coalizione troverà il nome giusto per vincere le prossime elezioni regionali in Puglia, liberando la regione dalla sinistra e da Emiliano. In questi giorni è in atto un intenso confronto per trovare le migliori soluzioni per vincere in tutte le regioni che andranno al voto, nel rispetto delle posizioni di tutti gli alleati e attraverso le scelte che assumeranno insieme e in maniera condivisa i leader nazionali Salvini, Berlusconi e Meloni". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento