Ben 3500 firme per la SS16 Adriatica, e Cera punzecchia Delrio: “Quali sono i provvedimenti del Governo?”

Appello al ministro dei trasporti da parte del segretario provinciale dello scudocrociato, a sostegno della raccolta firme promossa dalla Cisl: "Siano adottati i provvedimenti più idonei per contrastare i disagi cittadini e garantire la massima efficienza della rete stradale"

“Ho chiesto l’intervento del ministro Delrio, per conoscere i provvedimenti che il Governo intende promuovere per garantire la sicurezza stradale sulla SS 16 Adriatica”. È quanto dichiarato dall’on. Angelo Cera, che appoggia l’appello della Cisl, promotrice insieme all’Associazione Difesa Consumatori e Ambiente, di una petizione sottoscritta già da 3500 cittadini.

L’iniziativa gode anche del sostegno dei consigli comunali delle città di Foggia, San Severo, San Paolo di Civitate, Torremaggiore e Serracapriola, tutti uniti nella ricerca di risposte concrete da parte del Governo. “Ho chiesto di adottare i provvedimenti più idonei per contrastare i disagi dei cittadini/utenti e garantire la massima efficienza della rete stradale”, magari convocando una riunione tra i soggetti interessati “per affrontare l’emergenza della viabilità sulla Strada Statale 16 Adriatica”, precisa Cera.

LEGGI ANCHE: INCIDENTE MORTALE SULLA SS6: DUE MORTI E TRE FERITI

Il tema sollevato dalla Cisl e dall’Associazione Difesa Consumatori e Ambiente pur riferendosi alla sicurezza su una precisa strada che attraversa l’intera Capitanata, ha una prospettiva più ampia perché introduce a una riflessione più articolata sui problemi della viabilità in Provincia di Foggia, dove sono presenti situazioni di grave pericolo, come sul Gargano e sui Monti Dauni, che non possono più essere rimandate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per questo – conclude Cera – ho avanzato la proposta di convocare una riunione con il presidente della Regione Puglia, della Provincia di Foggia, dei sindaci delle città firmatarie dell’appello e dei promotori dell’iniziativa per affrontare l’emergenza della viabilità in Provincia di Foggia, in modo da organizzare una più completa visione del problema del tema e predisporre provvedimenti immediati per garantire massima sicurezza ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento