Provinciali, Clemente-De Pellegrino: “Miglio? Sì. Il PD? Certo. Russo? Rignanese”

Alle elezioni provinciali del 12 ottobre i due consiglieri comunali del Partito Democratico voteranno per il candidato presidente Miglio, il PD e Generoso Rignanese

Generoso Rignanese

Miglio? Sì. Il PD? Certo. Russo? Rignanese. Il 12 ottobre il duo Clemente-De Pellegrino voterà così, nonostante le indicazioni di voto pro-Russo del segretario cittadino Mariano Rauseo. La scelta del consigliere regionale e del collega di partito e consigliere comunale, ricadrà su Francesco Miglio, sul PD e su Generoso Rignanese, consigliere comunale di Monte Sant’Angelo

“Domenica si gioca una partita importante per la Capitanata, e noi la giochiamo senza tentennamenti nella squadra del Partito Democratico e del centrosinistra.. La vasta alleanza civica che il segretario regionale Michele Emiliano ha saputo promuovere e suscitare e che propone come candidato presidente Francesco Miglio, è il migliore argine al centrodestra, che mette in pista Franco Landella, forte della sua rocambolesca vittoria alle ultime amministrative.

A differenza di quanto accaduto in altri territori pugliesi il centrosinistra è unito senza infingimenti e opportunismi. Ed anche di questo si deve dar credito al buon lavoro fatto dalla dirigenza regionale. Nell’ambito di questa coalizione è importante rafforzare il Partito Democratico, al di là del giusto atteggiamento inclusivo verso i movimenti civici e l’area moderata

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per queste ragioni voteremo in modo convinto la lista del Pd, e daremo la nostra preferenza al candidato Generoso Rignanese, al di fuori di vecchie logiche di campanile, consigliere di Monte Sant’Angelo, sia per impedire che il nuovo Consiglio della Provincia trascuri o marginalizzi i centri minori, sia perché riteniamo Rignanese un apprezzabile interprete della stagione di rinnovamento e di concretezza che Matteo Renzi ha indicato al Partito Democratico e all’Italia.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento