Misure restrittive verso la proroga. Conte alla Bild: "Avanti così e l'Italia diventerà il posto più sicuro in cui spostarsi"

Coronavirus, Giuseppe Conte alla Bild: "Scienziati ed esperti consigliano di non attenuare affatto le misure restrittive. Nel momento in cui abbassiamo il livello di guardia può riprendere da un momento all'altro.

Gli italiani non si illudano. O ancora meglio, non si illuda chi ritiene probabile un allentamento delle misure restrittive a partire dal 14 aprile. Dalla lettura delle dichiarazioni di Giuseppe Conte rilasciate alla Bild, sembra scontato che il 13 aprile non sarà il termine ultimo delle misure restrittive.

C'è chi sostiene che la situazione non cambierà almeno fino al 26 di questo mese, chi vorrebbe che così non fosse, chi invece rimanderebbe volentieri le altre decisioni al 4 maggio. Il 1 maggio, giorno della festa dei lavoratori è un'altra data clou, alla pari del 13 aprile di Pasquetta.

Bisognerà, anche in quella occasione, scongiurare gite fuoriporta e scampagnate che possano raccendere nuovi focolai, soprattutto in virtù delle notizie confortanti che arrivano dalla Protezione Civile Nazionale. E' questo un mese decisivo per diminuire il rischio contagio, o addirittura azzerarlo. 

Giuseppe Conte è stato chiaro: "Attenzione, scienziati ed esperti consigliano di non attenuare affatto le misure restrittive. Siamo di fronte ad un'emergenza che ha caratteristiche tali che nel momento in cui abbassiamo il livello di guardia può riprendere da un momento all'altro. Dobbiamo continuare ad operare con questi criteri, con questo rigore, con adeguatezza e proporzionalità".

Criteri che stanno funzionando e permettono al Governo di guardare alla fase due, quella in cui per il premier bisognerà "regolamentare in modo assolutamente diverso la nostra vita sociale ed economica, convivere col virus adattando le vecchie regole, nella consapevolezza che un vaccino non arriverà prima di qualche mese".

Per il presidente del Consiglio dei Ministri "l'Italia diventerà il posto più sicuro dove spostarsi, ma anche per questo è importante che tutti i paesi adottino misure altrettanto rigorose, perché l'italia con tutti questi sforzi che sta facendo non può rimanere esposta ad un eventuale contagio di ritorno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla Bild Conte ha concluso così: "Non vedo l'ora di uscire dalla fase più acuta dell'emergenza per poter aiutare gli altri paesi e mostrare gesti di sostegno e solidarietà concreti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

  • Uomo sparisce nel nulla: di lui non si hanno più notizie da venerdì, era andato da Peschici a Termoli con un amico

  • Aumentano i contagi a Foggia: vietato bere all'aperto e mascherine obbligatorie tutti i giorni (anche in zona Stazione)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento