I cinquestelle e Barone al sindaco di Troia: “Accetti proposta del Baratto Amministrativo”

Grazia Manna e la consigliere regionale avevano protocollato la richieste lo scorso 25 novembre. Rosa Barone: “A volte basta poco per cambiare le cose”

Manna e Barone con la proposta protocollata

Sul ‘Baratto Amministrativo’ i cinquestelle di Troia e Rosa Barone attendono ancora la risposta del sindaco in merito alla proposta protocollata il 25 novembre scorso dalla consigliera regionale e dall’attivista locale Grazia Manna presso l’ufficio competente del Comune. Lanciato lo scorso anno con la Legge 164 del 2014, il baratto amministrativo viene incontro ai cittadini in difficoltà economiche (e che dimostrino di avere un reddito basso o che esibiscano di essere diventati insolventi), offrendo loro la possibilità di saldare il debito in cambio di prestazioni lavorative volontarie di pubblica utilità nel comune stesso.

Così gli attivisti troiani pentastellati: "I cittadini che hanno difficoltà a far quadrare i conti (non riuscendo ad esempio a pagare IMU, TASI o TARI) potrebbero saldare i propri debiti con il Comune attraverso il proprio lavoro. E’ inammissibile che il primo cittadino Leonardo Cavalieri, che millantava in campagna elettorale di essere il "Sindaco di tutti nessuno escluso", abbia invece nei fatti escluso a priori una proposta simile".

Proseguono i grillini locali: “Non è mai pervenuta una risposta alla nostra richiesta protocollata, né da parte del sindaco e né dalla sua giunta, questa nostra azione vedrebbe realmente l'Amministrazione troiana al fianco di tutti coloro che non riescono ad adempiere al pagamento di tasse elevate, tutto ciò nei fatti e non solo negli slogan che ultimamente vanno molto di moda, è ora quindi che il Sindaco ci ascolti" .

In merito alla questione è intervenuta anche Rosa Barone: "A Monte Sant'Angelo è bastata una istanza di semplici cittadini per porre in essere questo strumento di aiuto sociale. Al sindaco chiedo di valutare attentamente la proposta. A volte basta poco per cambiare le cose".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento