Anche Scalfarotto bacchetta Landella: “Contrasto al racket non tollera disguidi”

Il sottosegretario alle Riforme precisa: “Motivare questa assenza con un disguido burocratico è in se stesso un indice di drammatica sottovalutazione dell’accaduto”

Ivan Scalfarotto

“Condivido l’affermazione di Tano Grasso secondo cui è incredibile e grave che il Comune di Foggia non si sia costituito parte civile nel processo Corona contro il racket delle estorsioni” lo dichiara Ivan Scalfarotto, sottosegretario alle Riforme del Governo Renzi e parlamentare del Pd pugliese, che aggiunge “Una frase che purtroppo è confermata dalle stesse spiegazioni fornite da Palazzo di Città.”

Prosegue Scalfarotto: “Non metto in dubbio, naturalmente, la buona fede del sindaco Landella, dell’assessore Cangelli o degli altri amministratori foggiani. Ma motivare questa assenza con un disguido burocratico è in se stesso un indice di drammatica sottovalutazione dell’accaduto.”

Dice ancora l’esponente del PD: “Non ipotizzo in alcun modo che questa occasione perduta sia frutto di acquiescenze inconfessabili, o di una scarsa volontà di combattere il fenomeno. Sono certo che il Comune di Foggia sia compattamente schierato a difesa dei cittadini perbene e contro il malaffare estorsivo e non; ma questo atteggiamento deve trovare puntuale riscontro nell’azione dell’Ente, sia sul piano politico che su quello tecnico-burocratico.”

Il sottosegretario conclude: “Penso siano del tutto inutili, a questa stregua, le reazioni impermalite del primo cittadino. L’unica offesa a Foggia è la mancata presenza del Comune sui banchi della parte civile. Chi ha sbagliato si assuma le sue responsabilità, e soprattutto ci si accerti che in futuro non si ripeteranno funesti errori del genere.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento