I giovani della Lega stanno con Miranda: "Iniziativa in ogni quartiere per spiegare il messaggio di Salvini"

Incontro partecipato quello avvenuto ieri nella sede foggiana del quartiere Ferrovia. Il gruppo giovanile ha incontrato il candidato alle primarie del centrodestra. In cantiere, preannunciano, numerose iniziative

Domenica 20 gennaio, presso la nuova sede foggiana della Lega sita nel Quartiere Ferrovia, i giovani leghisti del capoluogo dauno, insieme ad una cospicua rappresentanza proveniente dalla provincia, hanno incontrato Luigi Miranda, designato dalla segreteria cittadina quale candidato del partito di Matteo Salvini per la sfida delle primarie.

Il 24 febbraio, infatti, l’attuale presidente del Consiglio comunale di Foggia affronterà Franco Landella (Forza Italia), Giuseppe Mainiero (Fratelli d’Italia) e  Leonardo Iaccarino (Udc) nella corsa a candidato sindaco della coalizione di centrodestra. All’incontro col candidato leghista hanno preso parte Antonio Vigiano, attuale responsabile della segreteria foggiana; Mario Giampietro, segretario provinciale di Lega Giovani; Alessandro Marzocco; vicesegretario provinciale di Lega Giovani; Daniele Bonaccorso, segretario cittadino uscente di Lega Giovani Foggia prossimo all’ingresso nella segreteria provinciale; e Noemi Leccisotti, la quale subentra a Daniele Bonaccorso alla guida della segreteria cittadina.

Questo il commento di Mario Giampietro: “I ragazzi di Lega Giovani – siamo il gruppo più numeroso al sud dopo Messina – hanno accolto con favore la scelta di Luigi Miranda quale candidato del nostro partito alle primarie foggiane. Luigi è una persona colta, preparata, conosce bene la macchina amministrativa e ha dimostrato sin da subito grande attenzione verso il nostro movimento giovanile, che a Foggia è il gruppo più numeroso dei giovani impegnati in politica. Abbiamo in mente molte attività per questa sfida così importante e saremo in ogni quartiere per spiegare il messaggio di Matteo Salvini, le sue proposte e quelle del candidato sindaco Miranda, da noi tutti supportato e sostenuto. Ai nostri gazebo i cittadini potranno ancora una volta discutere con noi delle problematiche che attanagliano questa città, proponendo soluzioni e consigli. Ancora una volta, quindi, scenderemo tra la gente. In questo periodo, però, non ci concentreremo solo sulla sfida delle primarie dato che la nostra neo segretaria cittadina sta organizzando una serie di incontri culturali di notevole spessore con esperti e intellettuali di valore. Ciò non deve stupire qualche saccente di sinistra: senza la cultura, la politica perde la sua essenza e si riduce a mera azione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento