rotate-mobile
Politica

Cera esalta Iaccarino e sul ticket Landella-Miranda avvisa il centrodestra: "Non potete fare i conti senza l'oste"

I commenti del segretario provinciale UdC Angelo Cera e del segretario cittadino Dario Iacovangelo sul responso delle primarie, il risultato di Iaccarino e il ticket lanciato dal leghista Caroppo

Angelo Cera raggiante per il risultato ottenuto alle primarie vinte da Franco Landella dal suo candidato Leonardo Iaccarino, mette in guardia il centrodestra sul ticket Landella-Miranda lanciato dal coordinatore regionale della Lega Andrea Caroppo.

"I giornali non lo diranno! Ma i mestieranti lo hanno compreso.  Le primarie del centrodestra a Foggia hanno un solo vincitore morale, Leonardo Iaccarino.  Grazie al suo impegno e a quello della segreteria cittadina dell’UdC si è resa credibile una competizione pre-elettorale che ha visto contrapposti l’intera amministrazione di Foggia con il sindaco Franco Landella e la Lega del presidente del consiglio comunale di Foggia, Luigi Miranda e altri 7-8 consiglieri comunali appartenenti al partito di Salvini. 

Leonardo Iaccarino ha saputo parlare alla gente portandola a votare e a raggiungere un risultato eccezionale pur stando fuori dalle stanze che contano.  A lui e all’UDC di Foggia i miei complimenti! Agli alleati di coalizione e a chi crede di fare i conti senza l’oste sbagliano di grosso. Non ci sono e non ci devono essere accordi a tavolino per pseudo-poltrone amministrative"

Il commento di Dario Iacovangelo

Abbiamo preso parte a una grande festa della democrazia. I foggiani, con la loro presenza al seggio per le primarie, hanno dimostrato che vogliono essere coinvolti per decidere il futuro della loro città. La palestra Taralli è stata lo stadio del tifosi della città, di quanti cercano di sostenere una squadra che vuole fare di Foggia una città di serie A.

La partecipazione dei foggiani è stata, per certi versi, una sorpresa. Ma soprattutto è stata la dimostrazione che l'UdC gode di ottima salute ed è ago della bilancia, perché si vince solo puntando su valori moderati e cristiano-democratici, senza bisogno di macedonie di liste e consiglieri.  Il resto è melina, tatticismo, catenaccio. Mentre l'UdC è valore aggiunto.

Voglio ringraziare Leonardo Iaccarino e quanti hanno sostenuto la sua candidatura. Caro Leonardo grazie perché hai saputo interpretare il sentimento di una parte dei foggiani, pronti a sostenere una idea di moderazione e di buon governo. Ringrazio tutta segreteria cittadina e chi ha voluto dedicare parte del suo tempo a sostenere con il proprio voto la nostra idea. Non dimenticheremo questo vostra dimostrazione di stima e di vicinanza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cera esalta Iaccarino e sul ticket Landella-Miranda avvisa il centrodestra: "Non potete fare i conti senza l'oste"

FoggiaToday è in caricamento