Foggia aderisce a ‘Posto Occupato’: le scarpe rosse arrivano in aula consiliare

Donne vittime di violenza, il Comune di Foggia aderisce a Posto Occupato. Riunione straordinaria del Consiglio comunale in occasione della Giornata internazionale che si celebra lunedì prossimo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Da lunedì 25 novembre prossimo, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ci sarà un “Posto Occupato” nell’Aula del Consiglio comunale di Foggia. Lo ha proposto la Consulta comunale per la Parità e le Pari Opportunità, che ha chiesto è ottenuto una convocazione straordinaria del Consiglio comunale «per discutere il problema della violenza di genere che purtroppo sempre più spesso si concretizza in gesti estremi», spiega la presidente della Consulta, la consigliera comunale Rita Chinni.

In ricordo di tutte le donne vittime di violenza, il Comune di Foggia aderirà alla campagna “Posto Occupato”, allestendo una postazione nell’Aula consiliare dove sarà visibile il segnaposto della campagna che già registra 300 adesioni individuali e ben 254 adesioni istituzionali, fra cui quelle di Comuni di città capoluogo come Bari, Campobasso e Torino.

Partita il 29 giugno scorso dall’anfiteatro della villa Comunale di Rometta, in provincia di Messina, dove l’intera prima fila dell’anfiteatro è stata occupata da un paio di scarpe rosse, “Posto Occupato” si rivolge a singoli cittadini, alle istituzioni, alle associazioni e agli enti di ogni genere, che possono manifestare il loro sostegno anche con una semplice firma collegandosi al sito postoccupato.org. In cinque mesi però sono dilagate iniziative che hanno aderito nei modi più creativi, marcando con il segnaposto della campagna una poltrona in teatro o al cinema, in scuole e luoghi istituzionali, su un autobus o in tram: in tutti posti che avrebbe occupato una donna vittima di violenza.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento