Politica

Ponti, dighe e strade di Capitanata: per Ricci-Galasso "urge mappatura sul loro stato di salute"

A dichiararlo Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia e Juri Galasso, segretario generale FenealUil Foggia, che preannunciano una richiesta di confronto urgente alla Prefettura

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“I tragici eventi di Genova riattualizzano con drammaticità il tema dello stato di salute e della messa in sicurezza di infrastrutture come ponti, dighe e strade a maggior affluenza. Ci siamo lasciati alle spalle un’estate contrassegnata da un elevato numero di morti per incidenti stradali in Capitanata. Se a questo aggiungiamo il pessimo stato di ponti e dighe (strutture che in alcuni casi sono addirittura prive di collaudo) e il frequente non rispetto dei divieti di circolazione per mezzi pesanti, otteniamo un quadro d’insieme che ci restituisce la percezione di un territorio non “sicuro” dove un viaggio in auto o con mezzi pubblici, può facilmente trasformarsi in tragedia. A questo punto occorre uno sforzo comune di Prefettura, Provincia e Comuni. C’è bisogno di un monitoraggio aggiornato sullo stato di salute delle nostre infrastrutture. Rispetto al quale, una volta definite le situazioni di maggiore pericolosità, occorrerà attivarsi per avviare progetti e ottenere finanziamenti specifici”,

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponti, dighe e strade di Capitanata: per Ricci-Galasso "urge mappatura sul loro stato di salute"

FoggiaToday è in caricamento