Politiche sociali, Fratelli d'Italia fa quadrato intorno a Erminia Roberto: "Commissione d'inchiesta anche sulla gestione centrosinistra"

Nota congiunta del coordinamento cittadino e del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia: "La richiesta delle opposizioni sul controllo dell'operato Roberto è legittima ma tardiva". E rilancia: "Ora si controlli tutto"

Politiche sociali Comuni di Foggia: dopo la richiesta dell'opposizione di istituire una commissione di inchiesta sui cinque anni di gestione Roberto, di seguito una nota congiunta del coordinamento cittadino e del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia: “La richiesta di istituire una Commissione d’inchiesta sull’operato dell’assessorato alle Politiche sociali nella precedente amministrazione, presentata da 12 consiglieri di opposizione, è pienamente legittima, ma al tempo stesso grottesca e surreale. Perché il controllo sugli atti prodotti negli ultimi cinque anni poteva e doveva essere esercitato a tempo debito, in qualunque momento, e questo risveglio tardivo rappresenta quindi l’attestazione del mancato svolgimento da parte di consiglieri – alcuni dei quali firmatari dell’istanza – e partiti del proprio ruolo di verifica e controllo. L’ammissione della propria incapacità e del proprio fallimento. Oppure si tratta semplicemente di un’appendice fuori luogo della campagna elettorale per le comunali, terminata con la vittoria del centrodestra evidentemente non ancora elaborata; o una prova di inciucio su scala ridotta tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, sbagliando però completamente sia la mira che il bersaglio. 

Non ci spaventa, infatti, nessuna Commissione d’inchiesta, anzi: siamo pronti a rilanciare e chiedere una verifica dell’operato, nel Welfare come in qualsiasi altro ambito, nelle precedenti amministrazioni di centrosinistra, anche e soprattutto per avere un necessario termine di comparazione tra le risorse della comunità impiegate e i risultati che hanno prodotto. Fratelli d’Italia è sempre stato e sempre sarà dalla parte della legalità, della trasparenza e della correttezza: e patetici attacchi strumentali da chi ha prodotto disastri in serie, per i quali i cittadini stanno ancora pagando un prezzo altissimo nella loro quotidianità, non cambieranno il nostro modo di intendere e vivere la politica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento