Altro che Gentile, Scalfarotto sostiene Picierno “perché si riconosce in Renzi”

Per il sottosegretario alle Riforme Istituzionali, la capolista Pina Picierno “è la persona giusta per interpretare l’ansia di riscatto del Mezzogiorno”

Scalfarotto e Picierno

Il sottosegretario alle Riforme Istituzionali, Ivan Scalfarotto, annuncia il sostegno alle Europee a Pina Piciernonon solo perché è la capolista indicata dal nostro segretario e premier, ma anche perché, da responsabile nazionale del partito per la legalità, è la persona giusta per interpretare l’ansia di riscatto del Mezzogiorno. Un riscatto che passa soprattutto per una lotta senza quartiere alla criminalità organizzata e alla corruzione della pubblica amministrazione, che sono spesso due facce della medesima medaglia”

Il deputato pugliese del Partito Democratico aggiunge: “Questo sostegno senza riserve, nel quale il Pd e gli autentici sostenitori di Matteo Renzi sono impegnati senza infingimenti e senza eccezioni non è ovviamente in contrasto con il legittimo protagonismo dei territori, ed anzi lo accompagna e rafforza. Il nostro impegno è come sempre lineare: nessuna ambiguità, nessuna strizzatina d’occhio a chi è, sul piano dei programmi, delle parole d’ordine, delle condotte, un nostro acerrimo avversario.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scalfarotto aggiunge e conclude: “La proposta per l’Europa del Partito Democratico, e soprattutto di quanti si riconoscono nelle idee e nelle azioni di Matteo Renzi, è agli antipodi della cultura dell’odio di Beppe Grillo. Noi proponiamo rinnovamento e non sfascio, orgoglio italiano e non fischi all’inno, più Europa dei cittadini e non esercizi di livore ignorante”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento