Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Altro che Gentile, Scalfarotto sostiene Picierno “perché si riconosce in Renzi”

Per il sottosegretario alle Riforme Istituzionali, la capolista Pina Picierno “è la persona giusta per interpretare l’ansia di riscatto del Mezzogiorno”

Il sottosegretario alle Riforme Istituzionali, Ivan Scalfarotto, annuncia il sostegno alle Europee a Pina Picierno non solo perché è la capolista indicata dal nostro segretario e premier, ma anche perché, da responsabile nazionale del partito per la legalità, è la persona giusta per interpretare l’ansia di riscatto del Mezzogiorno. Un riscatto che passa soprattutto per una lotta senza quartiere alla criminalità organizzata e alla corruzione della pubblica amministrazione, che sono spesso due facce della medesima medaglia”

Il deputato pugliese del Partito Democratico aggiunge: “Questo sostegno senza riserve, nel quale il Pd e gli autentici sostenitori di Matteo Renzi sono impegnati senza infingimenti e senza eccezioni non è ovviamente in contrasto con il legittimo protagonismo dei territori, ed anzi lo accompagna e rafforza. Il nostro impegno è come sempre lineare: nessuna ambiguità, nessuna strizzatina d’occhio a chi è, sul piano dei programmi, delle parole d’ordine, delle condotte, un nostro acerrimo avversario.”

Scalfarotto aggiunge e conclude: “La proposta per l’Europa del Partito Democratico, e soprattutto di quanti si riconoscono nelle idee e nelle azioni di Matteo Renzi, è agli antipodi della cultura dell’odio di Beppe Grillo. Noi proponiamo rinnovamento e non sfascio, orgoglio italiano e non fischi all’inno, più Europa dei cittadini e non esercizi di livore ignorante”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro che Gentile, Scalfarotto sostiene Picierno “perché si riconosce in Renzi”

FoggiaToday è in caricamento