Vico del Gargano come San Nicandro, sindaco si dimette dopo 6 mesi

Pierino Amicarelli era stato eletto a maggio con la lista civica "Vico c'è" con 2200 e oltre il 47% delle preferenze

Pierino Amicarelli

Sei mesi, tanto è durata l’amministrazione comunale di Vico del Gargano sotto la guida di Pierino Amicarelli. La parola fine a questa esperienza l’ha messa il sindaco stesso durante il consiglio comunale svoltosi ieri nella città garganica e a pochi giorni dalle dimissioni del suo collega di San Nicandro Garganico, Vincenzo Monte.

Le dimissioni di Amicarelli, che ha lasciato anche come forma di rispetto per i suoi elettori, erano nell’aria, non fosse anche per i continui mal di pancia scoppiati nelle ultime settimane in seno alla sua maggioranza.

Dimissioni che dovrebbero essere protocollate in mattinata e che però potrebbero essere ritirate in caso di apertura a nuovi gruppi politici, anche se, la cosa appare molto difficile. Era stato eletto a maggio con la lista “Vico c’è” con 2200 e oltre il 47% delle preferenze.


 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento