Politica

Piemontese assessore. Landella: “Conosce i problemi, difenderà istanze del territorio”

Gli auguri del sindaco di Foggia al nuovo assessore regionale al Bilancio: “La sua nomina è di quelle importanti, che sono certo saprà onorare con impegno e passione”

Avversari politici, ma d’ora in poi Franco Landella e Raffaele Piemontese, così come con gli altri quattro consiglieri regionali foggiani, dovranno dialogare per affrontare e portare le istanze di Foggia e della provincia a Bari. “Sono fiducioso che le sfide che abbiamo di fronte possano essere affrontate con maturità e senso di responsabilità dalla “pattuglia” di consiglieri che rappresenterà la Capitanata in Consiglio regionale. Una squadra che avrà dalla sua l’entusiasmo del rinnovamento e la forza dell’esperienza. Fattori che, insieme, dovremo essere capaci di mettere a profitto, lavorando in sinergia, ciascuno per il proprio ruolo e per la propria funzione” ha detto il primo cittadino, che si è soffermato sulla promozione al Bilancio del segretario del Partito Democratico: “A Raffaele Piemontese formulo, a titolo personale ed istituzionale, gli auguri di buon lavoro. La sua nomina è di quelle importanti, che sono certo saprà onorare con impegno e passione”

Landella evidenzia le qualità del neo assessore e plaude alla scelta di Emiliano: “Conosco Raffaele Piemontese da tempo, avendo condiviso con lui i banchi del Consiglio comunale. Ne ho sempre apprezzato la propensione al dialogo e alla collaborazione orientate alla tutela dell’interesse collettivo, anche nella dialettica politica che ci ha visto operare su fronti contrapposti. Quella del Governatore Michele Emiliano, dunque, è una scelta che qualifica la squadra dei suoi collaboratori e assicura a Foggia e alla Capitanata una rappresentanza in grado di conoscerne i problemi e di difenderne le istanze. Proprio l’esperienza maturata da Raffaele Piemontese nella sua veste di consigliere comunale di Foggia prima e di presidente dell’Assemblea consiliare poi, possono essere una garanzia rispetto ad una interlocuzione con il territorio serena, costruttiva e costante. Sono certo che la città di Foggia e l’intera provincia avranno in lui una “sentinella” attenta ai temi che sono sul tappeto e operativa sul piano delle soluzioni che occorre mettere in campo”.

Infine l’auspicio di una collaborazione proficua tra gli Enti: “Per parte mia, come già avvenuto sin dal momento del mio insediamento a Palazzo di Città, offro e garantisco la massima cooperazione da parte del Comune di Foggia. È già accaduto nel recentissimo passato su vicende come quella inerente la piena operatività dell’aeroporto “Gino Lisa”, ad esempio. Un metodo di lavoro che occorre rendere permanente, affinché l’attenzione della Regione Puglia verso il territorio della Capitanata sia migliorata in termini qualitativi e quantitativi rispetto al passato. Non per un capriccio campanilista, ma perché la provincia di Foggia rappresenta una straordinaria ricchezza per la nostra Regione, una culla di opportunità che la politica e le istituzioni hanno il dovere di saper cogliere ed incentivare. Alla nuova Giunta regionale formulo dunque i migliori auguri di buon lavoro della città di Foggia nella speranza che quella che sta per aprirsi possa essere una stagione decisiva per la Capitanata e la Puglia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piemontese assessore. Landella: “Conosce i problemi, difenderà istanze del territorio”

FoggiaToday è in caricamento