Partito Liberale Italiano: al foggiano Michele Vigilante il coordinamento Sud Istruzione e Ricerca

La nomina rientra in una più ampia organizzazione del partito sul territorio nazionale, in vista del congresso che si svolgerà a novembre

È il foggiano Michele Vigilante il coordinatore per il Sud Italia del Dipartimento istruzione e ricerca del Partito Liberale Italiano. La nomina, in accordo con il presidente del PLI, Stefano De Luca, è avvenuta da parte coordinatore per il Sud Italia Stefano Maria Cuomo, e rientra in una più ampia organizzazione del partito sul territorio nazionale, in vista del congresso che si svolgerà a novembre.

Michele Vigilante, 44 anni, cavaliere della Repubblica Italiana, è docente di scuola superiore, dottore di ricerca in geografia economica presso l’Università degli studi di Bari. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni, l’ultima, per i tipi della casa editrice Cacucci di Bari, dal titolo “Dai centri commerciali ai distretti urbani del commercio, nuove prospettive per la governance della città”.

«Ringrazio il presidente De Luca e Cuomo per l’incarico che s’inserisce in una ritrovata vitalità sui punti programmatici del PLI, come l’istruzione, in modo da superare il gap esistente, visto che il nostro paese è agli ultimi posti nella graduatoria mondiale per qualità di istruzione, specie quella universitaria. In ambito locale mi farò promotore di una proposta politica moderata e centrista, anche in vista di importanti appuntamenti elettorali, come in Puglia per il rinnovo del consiglio regionale. In quest’ottica sono promotore del movimento Puglia Liberale 2020, che chiama a raccolta i liberali che intendano contribuire a costruire una proposta di governo regionale a sostegno della giustizia sociale, dello sviluppo economico e della tutela dell’ambiente.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento