rotate-mobile
Politica

“Il parco giochi della villa comunale è uno dei posti più pericolosi”

Leonardo Iaccarino punta il dito contro il sindaco Landella, colpevole, a suo dire, del deterioramento dell’area – insieme al tempo – consegnata alla città nel 2014 da Gianni Mongelli

Leonardo Iaccarino non usa mezzi termini per descrivere le condizioni in cui versa l’area giochi della villa comunale inaugurata qualche anno fa dall’ex sindaco Mongelli: “Oggi rappresenta uno dei posti più invivibili e pericolosi per i piccoli frequentatori ed anche per i genitori che accompagnano i propri figli”

Per il capogruppo in Consiglio comunale dell’UdC  le colpe sono da attribuire all’attuale primo cittadino, “primo organo deputato ad assicurare il massimo della sicurezza, igiene e comfort ai piccoli frequentatori”. Tuona Iaccarino: “E’ una vera e propria vergogna, Landella non può e non deve continuare a versare lacrime da coccodrillo delegando responsabilità ad amministrazioni che lo hanno preceduto”.

Spiega il consigliere comunale dello scudocrociato: “Vorrei ricordargli che nel 2014 il parco giochi della villa comunale gli era stato consegnato in condizioni ottimali ed oggi non ha più alibi: si ripristini al più presto ciò che il tempo e la cattiva amministrazione ha deteriorato! Il manto erboso inesistente crea solo una nube di polvere al passaggio dei frequentatori, seggiolini delle altalene pericolanti, giochi obsoleti e sporcizia ovunque”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il parco giochi della villa comunale è uno dei posti più pericolosi”

FoggiaToday è in caricamento