rotate-mobile
Politica Monte Sant'Angelo

Parco del Gargano, c'è il nome del presidente: il Ministro Costa vuole il rettore Ricci. M5S contro, tocca a Emiliano

L'indiscrezione è confermata dalle parti del Movimento 5 Stelle, che però non gradirebbe. "Fuori i partiti" aveva tuonato il ministro nel gennaio scorso. Ora tocca al presidente della Regione Puglia

La conoscenza risalirebbe ai tempi della visita del Ministro Costa all’Università di Foggia nell’ottobre 2018, giunto a complimentarsi per l’iniziativa ‘Plastic free’. Tanto sarebbe bastato al titolare dell’Ambiente per mettere sul tavolo in questi giorni il nome di Maurizio Ricci, rettore uscente dell’ateneo dauno, alla presidenza del Parco nazionale del Gargano. E si comprende pure perché qualche mese fa, come riportato su queste colonne, le indiscrezioni davano in pole un accademico. L’indiscrezione è confermata dalle parti del Movimento 5 Stelle che, tuttavia, starebbe storcendo il muso in queste ore. La scelta sarebbe solo di Costa, non condivisa con la forza che lo rappresenta al Governo, filtra, men che meno con la rappresentanza foggiana dei parlamentari. “Diremo no” afferma un portavoce.

Neanche Emiliano gradirebbe, ma il presidente della Regione, chiamato a condividerla, sarebbe in grande imbarazzo trattandosi di un profilo che non spiace al PD foggiano, che lo proposte finanche per l’uninominale alle elezioni politiche 2018. I mal di pancia, pertanto, potrebbero lasciare il tempo che trovano: “Fuori i partiti, serve competenza e massimo rigore” affermava il Ministro nel gennaio scorso riferendosi alle nomine alla presidenza dei Parchi, depennando tutti i curricula giunti dal territorio foggiano ed oltre. Il tempo scorre e Costa sta tardando molto con le nomine. Partita chiusa senza che il Movimento tocchi palla?   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Gargano, c'è il nome del presidente: il Ministro Costa vuole il rettore Ricci. M5S contro, tocca a Emiliano

FoggiaToday è in caricamento