menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco del Gargano, il presidente della Comunità Di Brina: "Procederemo a nuova designazione dei rappresentanti"

Il presidente della Comunità del Parco del Gargano Rocco Di Brina fa sapere che si procederà a nuova votazione per designare i rappresentanti

Il presidente della comunità del Parco Nazionale del Gargano e sindaco di Carpino Rocco Di Brina, in merito alla nota a firma del direttore generale del ministero dell'Ambiente arrivata il 7 luglio all'Ente, con la quale si invita la stessa Comunità ad effettuare una nuova votazione per la designazione dei rappresentanti dei sindaci nel Consiglio direttivo dell'ente, bolla come "strumentali e provocatori attacchi polemici", le dichiarazioni e le richieste di dimissioni di Antonio Potenza, sindaco di Apricena.

"Premesso che la votazione avvenuta il 15 aprile 2020, in piena emergenza covid-19, è stata preliminarmente autorizzata alla unanimità da tutti i componenti dell'assemblea e non con decisione monocratica del presidente.

Convinto, dunque, della regolarità e della trasparenza con cui quella votazione è avvenuta, potrei respingere ogni richiesta di ripetizione e magari innescare una serie di inutili e dispendiosi contenziosi che comprometterebbero la funzionalità del Parco.

Per l'alto senso di responsabilità e di rispetto verso le istituzioni che mi ha sempre distinto e per smentire strumentali e provocatori attacchi polemici annuncio che, pur non condividendo le considerazioni espresse dal direttore generale del Ministero, convocherò a breve la Comunità del Parco per procedere ad una nuova designazione  dei propri rappresentanti nel Consiglio direttivo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento