Politica

L'ospedale di Cerignola non viene declassato, Pezzano: "Plauso alla politica dell'ascolto"

Così il consigliere di Capitanata Democratica al Comune di Cerignola, Rino Pezzano, all'esito della giunta regionale dedicata al riordino ospedaliero pugliese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

"Il mantenimento della classificazione di primo livello per l'ospedale di Cerignola è un'ottima notizia da ascrivere tanto alla buona politica messa in campo dai sindaci che, dati e buone ragioni alla mano, hanno portato a Bari le istanze di una sanità pubblica già evidentemente allo stremo sul territorio di Capitanata, quanto all'opera di ascolto che l'esecutivo regionale, su tutti il presidente Emiliano, ha prestato rispetto al grido d'allarme dei territori. E di questo secondo aspetto non si può che essere soddisfatti e plaudirlo come modello di buona partecipazione e sana interlocuzione con le periferie". Così il consigliere di Capitanata Democratica al Comune di Cerignola, Rino Pezzano, all'esito della giunta regionale dedicata al riordino ospedaliero pugliese.

Aggiunte il consigliere comunale: "Un eventuale provvedimento preconfezionato per i territori avrebbe costituito un grave handicap ed un brutto precedente per quella politica della partecipazione tanto ventilata dal presidente Emiliano. Mi congratulo con coloro che hanno saputo mantenere un profilo di unità anche in questa fase, necessario, come è evidente, all'ottenimento del risultato. La stessa unità che dovrà ora guidare il territorio nell'azione di accompagnamento del provvedimento a Roma"

Rino Pezzano conclude: "La provincia di Foggia ha l'occasione, oggi più che mai, di mostrare tutta la maturità politica di un territorio e di dare forma a quel concetto politico del "fare sistema" sempre usato e, probabilmente, nel tempo abusato, ma che necessita oggi di diventare concreto"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ospedale di Cerignola non viene declassato, Pezzano: "Plauso alla politica dell'ascolto"

FoggiaToday è in caricamento