Ognissanti: “Un metrò del mare che colleghi il Gargano alle Tremiti”

E’ la proposta del consigliere regionale Francesco Ognissanti. “Contribuirebbe anche a ridurre il trasporto su gomma soprattutto nel periodo estivo sulle strade del Gargano”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Una metropolitana del mare che colleghi tutti i porti del Gargano con le Isole Tremiti, un progetto sperimentale al servizio non solo dei turisti, ma capace di assecondare la domanda di mobilità di un intero territorio e di creare nuove opportunità turistiche. E’ la proposta del consigliere regionale Francesco Ognissanti per garantire il collegamento tra Manfredonia e le Isole Tremiti, la cui gara bandita dall’amministrazione provinciale per il servizio marittimo è andata deserta nonostante il finanziamento di 300 mila euro della Regione Puglia, ottenuto con un emendamento presentato dal presidente della VI Commissione, Francesco Ognissanti, e chiesto dai sindaci di Manfredonia e Rodi Garganico.

La società napoletana Navigazione libera del golfo srl ha inviato una nota all’amministrazione provinciale di Foggia e ai Comuni di Manfredonia e Rodi Garganico – spiega il consigliere regionale del Pd – in cui ha proposto di espletare il servizio con cadenza trisettimanale, ovvero dal 16 giugno 2011 al 13 settembre 2011, ogni venerdì, sabato e domenica, giorni in cui è maggiore l’afflusso di turisti da e per le Diomedee, in virtù degli esosi costi di carburante e gestione del servizio. Ma l’ente di Palazzo Dogana non ha accettato la sperimentazione del servizio che comunque avrebbe garantito il collegamento tra Manfredonia e le Isole Tremiti”.

In un momento difficile come quello attuale – commenta il presidente della VI Commissione Francesco Ognissanti – gli amministratori hanno il dovere di investire risorse in progetti oculati e che possano contribuire non solo a soddisfare le esigenze dei turisti ma a rivitalizzare il settore con nuove proposte senza dar vita alle solite cattedrali nel deserto, che hanno costi esosi e che poi si rivelano inutili o sovradimensionate rispetto alla richiesta.

Il progetto del metrò del mare, già sperimentato con successo in altri golfi d'Italia, permetterebbe il collegamento tra i porti di Manfredonia, Mattinata, Vieste, Peschici e Rodi Garganico con le Isole Tremiti, contribuendo anche a ridurre il trasporto su gomma soprattutto nel periodo estivo sulle strade della Gargano. Questa iniziativa, che trova concordi Enti di diversa estrazione politica – termina il presidente Ognissanti – dimostra che non servono finanziamenti a pioggia per foraggiare servizi che hanno respiro corto e poco o nulla aggiungono allo sviluppo del territorio. Il nostro impegno è serio, oculato e soprattutto mira a dare risposte concrete e non iniziative estemporanee che durano il tempo di una stagione come qualcuno vorrebbe, nella speranza che i colleghi del centrodestra di Capitanata in consiglio regionale non remino contro una iniziativa pensata per lo sviluppo del territorio”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento