Comitato Villaggio Artigiani: viabilità delle zone del comprensorio l.o.r.i.

"Si invitano ad adottare gli opportuni provvedimenti volti alla eliminazione di tali inconvenienti"

Il sottoscritto Francesco Marinelli, oresidente pro-tempore del comitato di quartiere Villaggio Artigiani, sottopone all'attenzione delle Autorità in indirizzo le condizioni viabili delle zone e delle aree attigue facenti parti del comprensorio L.O.R.I. delimitato:

  • Via delle Casermette - dall'angolo strada del complesso edilizio prospiciente la cantina sociale all'angolo con Via Manfredonia;
  • Via Manfredonia - dall'angolo strada con Via delle Casermette all'entrata carraia posta sulla stessa via Manfredonia - direzione Manfredonia;
  • il confine con il terreno non edificato - direzione Manfredonia.

In merito alla strada, la superficie di questa presenta:

  1. numerosi ed evidenti danni al manto stradale (lesioni, sgretolamento del cemento, ecc.);
  2. numerosi tombini sono seriamente danneggiati, alcuni sono ceduti, creando un significativo dislivello con il manto stradale;
  3. vi è un significativo cedimento del piano viabile in corrispondenza di Via Manfredonia n. 50 scala H;
  4. il lembo di strada dell'accesso al comprensorio posto su Via delle Casermette è, da sempre, in condizioni pessime, in quanto la pavimentazione presenta un dislivello "acconciato" alla meglio al momento della consegna degli immobili da parte della ditta costruttrice L.O.R.I. con apposizione al livello stradale di rete "orsogrill";
  5. la pavimentazione stradale dell'accesso al comprensorio posto su Via Manfredonia - che insiste anche sul marciapiede pubblico - non è mai stata sistemata dall'impresa L.O.R.I., lasciata in condizioni "da cantiere", fonte di pericolo sia per i pedoni sia per le autovetture.

E' appena il caso rappresentare che in merito ai punti 1 e 2, tali danni sono stati presumibilmente provocati dal continuo passaggio dei mezzi pesanti della ditta L.O.R.I. durante i lavori di costruzione del lotto 3, danni ai quali non è seguito alcun intervento di ripristino. In merito al punto 5, l'impresa L.O.R.I. non ha mai provveduto a dare degna sistemazione alla pavimentazione stradale: questa si presenta così come quando vi era in loco il cantiere per i lavori di costruzioni del lotto 2.

A quanto è dato di sapere al Comitato, tali doglianze sono state più volte rappresentate in passato da alcuni residenti sia all'allora capo cantiere sia all'amministratore delegato della ditta L.O.R.I. sig. Marcello Scopece (con sede in Via Manfredonia n. 52/30) sia al responsabile tecnico ing. Luigi Longo (con studio in p.zza Cesare Battisti), con invito a ripristinare lo stato delle cose e dei luoghi.

Inoltre, si evidenzia la presenza di alcune torri faro (trattasi di imponenti infrastrutture metalliche), una delle quali posta quasi nel mezzo della carreggiata di fronte alla Via Manfredonia n. 50 scala G, in posizione sicuramente non rispondente ai vigenti canoni di sicurezza stradale. A parere di questo Comitato, i dettami delle vigenti disposizioni legislative sul punto sembrerebbero trovare applicazione anche in zone adibite a proprietà privata, da talché ne consegue la necessità della immediata rimozione, per evitare spiacevoli quanto imprevedibili accadimenti con possibili danni a persone e/o cose.

La presente nota si rende necessaria quale azione a tutela dei residenti della zona, con particolare riguardo ad eventuali danni a persone o cose che si potrebbero verificare, dovuti al transito di pedoni ovvero di autoveicoli su strada in siffatte condizioni. Si invitano, pertanto, le Autorità in indirizzo ad accedere presso i detti luoghi per l'accertamento di quanto rappresentato, adottando gli opportuni provvedimenti volti alla eliminazione di tali inconvenienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento