Fli: promossi Emilio Gaeta e i giovani Russo e Andrea Piano

Futuro e Libertà in provincia di Foggia scioglie le riserve e promuove due giovani commissari a Sgr e Vieste. Il capogruppo alla provincia nell'assemblea nazionale

Il capogruppo alla provincia di Foggia, Emilio Gaeta, sarà uno dei cinque pugliesi che entrerà a far parte dell’Assemblea nazionale di FLI, composta da 100 membri. L’importante riconoscimento è arrivato nel corso della prima assemblea nazionale di Futuro e Libertà, tenutasi domenica a Roma alla presenza del vice presidente nazionale Italo Bocchino, del coordinatore Nazionale Roberto Menia e della delegazione nazionale ed europea del partito promosso dal presidente della Camera Gianfranco Fini. Gaeta, con una lunga militanza nella destra politica di Capitanata, è stato fra i primi, unitamente al confermato Coordinatore provinciale di FLI, il giovane Fabrizio Tatarella, a rispondere all’appello del presidente della Camera Gianfranco Fini occupandosi di coordinare, nella provincia dauna, le attività di “Generazione Italia”, l’associazione nata per sostenere e diffondere l’azione politica e culturale del presidente della Camera. Gaeta, inoltre, è il solo pugliese a far parte anche della Commissione Centrale di garanzia e dei probiviri, massimo organo disciplinare e di garanzia del partito, composto da 20 membri.

Importante riconoscimento anche per Matteo Russo e Andrea Piano, nominati commissari locali, rispettivamente di Vieste e San Giovanni Rotondo. I due avranno il compito di organizzare la presenza di Fli alle comunali nei due importanti centri garganici.  La nomina di Andrea Piano è probabilmente la più significativa. Il 27enne esponente politico sangiovannese, nei giorni scorsi è stato protagonista di una querelle accesa con il consigliere provinciale dell’Api Gaetano Cusenza. Probabilmente sarà stato il coraggio dimostrato attraverso il suo forte dissenso alla candidatura di Cusenza, a convincere Fabrizio Tatarella ad affidargli questo compito prestigioso e di responsabilità.

FLI è un partito giovane e aperto alle istanze della società civile. Per questo, mentre in altri partiti superati i trent’anni si è ancora nei movimenti giovanili, nel nostro, a questa ètà, i giovani sono già responsabili locali del partito” afferma il coordinatore provinciale di Fli
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Matteo non ce l'ha fatta, si è spento ieri sera a 40 anni: addio al consigliere comunale e coordinatore dei Fratelli d'Italia

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Si torna a sparare a Manfredonia: agguato (fallito) in zona Asi, nel mirino il fratello del boss Miucci

Torna su
FoggiaToday è in caricamento