rotate-mobile
Politica

Paragone affida al foggiano Mariella le redini del coordinamento regionale di Italexit in Puglia

È stato nominato componente dell’organo commissariale insieme a Mimmo Breccia

Il foggiano Marcello Mariella entra nell’organo commissariale del coordinamento regionale pugliese di Italexit per l’Italia. La nomina è arrivata lo scorso 19 febbraio dal leader del partito anti-sistema Gianluigi Paragone.

Dopo le dimissioni di Giorgio Pala, su indicazione della maggioranza dei coordinatori provinciali, le redini del partito regionale passano a Mariella, coordinatore provinciale di Foggia di Italexit, e Mimmo Breccia, coordinatore provinciale di Taranto.

“È un onore per noi essere stati chiamati alla guida regionale di Italexit per l’Italia; ringraziamo il segretario nazionale per la fiducia riposta nei nostri confronti. Ci assumiamo una grande responsabilità, nella consapevolezza del compito assegnatoci, ma non deluderemo le aspettative riposte in noi dal partito e dai nostri corregionali”, affermano Mariella e Breccia.

Alle ultime elezioni politiche, il partito nato solo a dicembre del 2021, è risultato il primo partito dopo Azione e Italia Viva, con 534.579 voti, pari all’1,90%, percentuale che non ha consentito l’ingresso di propri candidati in Parlamento. In Puglia, il partito ha raggiunto l’1,46%, vale a dire 25.509 preferenze.

“Faremo un grande lavoro di squadra, con i coordinatori provinciali, con quelli cittadini, ma soprattutto con l’ausilio di tutti i militanti”, promettono i nuovi componenti dell’organo commissariale.

Il 5 marzo, Italexit sarà nelle piazze pugliesi per la raccolta firme della petizione contro l’utilizzo delle farine di insetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paragone affida al foggiano Mariella le redini del coordinamento regionale di Italexit in Puglia

FoggiaToday è in caricamento