menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Miranda

Luigi Miranda

Forza Italia, Miranda nomina i difensori del voto “per evitare il pericolo di brogli elettorali”

Il responsabile regionale del dipartimento voluto da Berlusconi nominati i difensori del voto ad Apricena, Stornarella ed Ascoli Satriano

In Forza Italia, alla nomina del responsabile provinciale dei difensori del voto, l’avv. Fabio Filograsso, si aggiungono quelli di Veronica Carmela Buono ad Apricena, Luigi Cascarano a Stornarella e Paolo Russo ad Ascoli Satriano

Queste le parole di Luigi Miranda, responsabile regionale del Dipartimento: “Quello attuale  è un Governo abusivo, nato per giochi di Palazzo e non dal libero voto degli italiani. Non possiamo consentire che una aberrazione del genere si ripeta. È necessario difendere la libertà del nostro Paese e nel nostro Paese. Dobbiamo difendere gli elettori italiani ed il voto da loro espresso. Questo obiettivo si raggiunge vigilando prima, durante e dopo le operazioni elettorali. È necessario garantire la libertà necessaria alla formazione del consenso, è necessario che le operazioni di voto si svolgano in maniera corretta e trasparente, e che il voto che emerge dalle urne sia poi  rispettato”.

L’esponente forzista  prosegue: “Per evitare il pericolo di brogli elettorali e garantire un corretto svolgimento delle operazioni di voto, il presidente Berlusconi ha fortemente voluto che ogni coordinamento regionale di Forza Italia organizzi un apposito Dipartimento dei Difensori del Voto, motore propulsivo di tutte le iniziative legate alla regolarità delle operazioni di voto, coordinati a livello nazionale dall'on. Martuscello. Avrà il compito di creare un diffuso e capillare esercito di difensori del voto, che vigilerà affinché in ogni Comune e in ogni seggio elettorale le operazioni di voto avvengano all’insegna della trasparenza, della correttezza, della piena e consapevole libertà. Una sfida difficile, ma non impossibile”.

Luigi Miranda sottolinea: “Forza Italia si batterà per recuperare i milioni di voti dispersi nelle ultime tornate elettorali, scongiurando irregolarità al momento dello spoglio. Per questo occorre presidiare i seggi elettorali fino all'ultimo minuto delle operazioni elettorali. Una vera democrazia nasce dalle urne, che sono sacre perché rappresentano non la volontà di pochi, ma il libero volere degli italiani”.

Il presidente del Consiglio comunale di Foggia conclude: “Per questo mi attiverò da subito, di concerto con il coordinatore regionale e tutti i coordinatori provinciali perché in ogni Comune di Puglia nasca un gruppo di sinceri amanti della libertà, che garantiscano con la loro attività, la loro competenza e la loro indipendenza che le operazioni di voto si svolgano in maniera libera e trasparente. Sarà un vero esercito, al servizio della democrazia che non può essere mai svilita da operazioni di bassa lega al limite della eversione e della illegalità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento