Politica Monte Sant'Angelo

‘Nomafiaday’, i cinquestelle a Monte Sant'Angelo “per rompere il silenzio delle istituzioni”

Si terrà il 19 settembre a Monte Sant’Angelo in piazza Beneficenza il #nomafiaday del Movimento 5 Stelle nell’ambito di ‘Gargano sotto le stelle’

Se il Partito Democratico ha scelto Monte Sant’Angelo quale location per la festa provinciale dell’unità, il 19 settembre il Movimento 5 Stelle non resta a guardare e scende in piazza Beneficenza “per rompere l’imbarazzante silenzio che avvolge le istituzioni locali” con il ‘No mafia day’, iniziativa organizzata nell’ambito di ‘Gargano sotto le stelle’: “Il comune di Roma, la Capitale d’Italia, è stato interessato in maniera gravissima da infiltrazioni mafiose, decine di istituzioni, da Nord a Sud, subiscono condizionamenti malavitosi talmente gravi da essere sciolti con provvedimenti d’imperio. E a casa nostra non stiamo certamente meglio. Anzi, tutto avviene in sordina. Non se ne parla. E i cittadini, inermi, subiscono tutto questo senza essere adeguatamente informati su quanto avvenuto e sulle conseguenze. Non è un caso che il #‎nomafiaday si svolga a Monte Sant’Angelo, il cui Consiglio Comunale è stato sciolto per mafia, dopo che sono state accertate forme di condizionamento da parte della criminalità organizzata”

Per gli attivisti cinquestelle è “imbarazzante il silenzio calato sulla cittadina dichiarata dall’Unesco ‘Patrimonio Mondiale dell’Umanità’. Grave l’assenza della politica, incapace di reagire e di dare risposte ai cittadini. Ancor più grave sottovalutare la possibilità che quanto avvenuto nel centro garganico può interessare tutti gli Enti Locali e le Istituzioni che svolgono la loro attività a livello territoriale.

Al #‎nomafiaday parteciperanno le parlamentari europee Daniela Aiuto e Rosa D'Amato; i parlamentari della Repubblica, Francesco Cariello, Giuseppe D’Ambrosio e Giuseppe L’Abbate; i consiglieri regionali Rosa Barone, Gianluca Bozzetti,  Cristian Casili, Mario Conca, Grazia Di Bari, Marco Galante e Viviana Guarini; i consiglieri comunali Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci di Manfredonia e Sabino Marco Mangano di Bari. Come di consueto ci sarà l’interprete LIS della Lingua dei Segni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Nomafiaday’, i cinquestelle a Monte Sant'Angelo “per rompere il silenzio delle istituzioni”

FoggiaToday è in caricamento