Leghisti si organizzano a Stornara: costituito il comitato cittadino ‘Noi con Salvini’

Ci fanno parte l’agricoltore Angelo Lamura, il ristoratore Antonio Miscio, l’artigiano Angelo Di Giorgio e il pensionato Celeste Di Maria

Immagini di repertorio

San Giovanni Rotondo prima, poi San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico e Torremaggiore. Ora il movimento politico di ‘Noi con Salvini’ si costituisce anche a Stornara grazie all’agricoltore Angelo Lamura, al ristoratore Antonio Miscio, all’artigiano Angelo Di Giorgio e al pensionato Celeste Di Maria. Il comitato cittadino istituirà un gruppo di lavoro per la redazione del programma elettorale in vista delle prossime elezioni comunali che si terranno nella prossima primavera.

Queste le parole Primiano Calvio: “Considerata l’assoluta inadeguatezza dell’attuale giunta comunale, carente sulle tematiche dello sviluppo e del lavoro, il movimento ‘Noi con Salvini’ intende promuovere una serie di incontri con gli agricoltori, gli artigiani, i commercianti e i giovani per condividere iniziative, progetti e un nuovo modello di politica per Stornara”.

Aggiunge il coordinatore provinciale leghista: “I componenti del comitato intendono predisporre una lista per il rinnovo del Consiglio comunale in grado di affrontare i gravi problemi che affliggono il centro del Basso Tavoliere. La lotta alla disoccupazione giovanile, una politica per lo sviluppo e la sicurezza urbana, una maggiore cura dell’igiene urbana, la tutela del territorio e della salute, sono tematiche che il movimento di Salvini intende affrontare nella convinzione di trovare terreno fertile in una cittadinanza stanca del vecchio modo di fare politica, clientelare e inefficiente, che caratterizza l’attuale amministrazione comunale”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento