Politica

Spuntano leghisti anche a Foggia: "Noi stiamo con Salvini"

La pagina ufficiale di Facebook già conta 271 iscritti. Lo scorso maggio, alle Europee, oltre 700 foggiani votarono per il partito fondato da Umberto Bossi

L'irriverente Pinuccio, con la sua consueta verve, ha lanciato l'allarme: "Siamo circondati", commentando sulla sua pagina Facebook il proliferare di pagine Facebook dedicate a Matteo Salvini e alla partenza della sua campagna elettorale al Sud. Ma un dato indicativo era già emerso durante le elezioni Europee. Piccoli insediamenti della Lega Nord appaiono al Sud, in Puglia, e nella Provincia di Foggia. 
Lo scorso maggio, ben 705 elettori foggiani (2036 nell'intera provincia) decisero di contrassegnare il simbolo della Lega Nord, che arrivò a sfiorare l'1%. 

Un aspetto da non sottovalutare, il segno di un evidente malessere che ha spinto una piccola minoranza a sposare la causa antieuropeista dell'attuale leader del "Carrocco", mettendo da parte la storica avversione del partito fondato da Umberto Bossi per il Meridione. Salvini e il suo partito come viatico per una svolta, come ultima occasione per riemergere dalla crisi. 

Lo stesso leader della Lega Nord, sembra aver deciso di cambiare strategia. "Abbiamo sottovalutato il Sud", affermava lo scorso 17 dicembre in un'intervista alla Gazzetta del Sud, una precisa indicazione sulla linea politica che intendeva adottare. Riuscire a conquistare il consenso della parte di meridionali scontenti e non più disposti a sostenere i grandi partiti, può essere lo strumento attraverso il quale Salvini cercherà di rosicchiare numerosi punti percentuali al Pd di Renzi, diventando di fatto il primo vero antagonista dell'attuale capo del Governo. 

Per conquistare il Mezzogiorno, Salvini ha deciso di creare un nuovo movimento. Logo diverso, e nome semplice ma eloquente "Noi con Salvini". Via il verde, via il sole delle alpi e il guerriero di Legnano, da sempre i simboli della Lega. Testo in bianco e giallo, su sfondo blu. Anche a Foggia (come in molte altre città del Sud), da alcuni giorni, c'è una pagina ufficiale su Facebook che promuove il leader del Carroccio. La pagina "Noi con Salvini - Foggia" ha già raccolto 271 "Mi piace", un numero in costante aumento. 

Difficile credere che in Capitanata ci siano leghisti veri e propri. Più facile pensare che Salvini stia iniziando a conquistare il consenso dei più insoddisfatti. Anche se, non mancano le critiche e le polemiche, soprattutto sui Social Network, da parte di chi ritiene assolutamente impensabile per un meridionale sostenere le idee di un partito da sempre "Nordcentrico". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spuntano leghisti anche a Foggia: "Noi stiamo con Salvini"

FoggiaToday è in caricamento