menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maggioranza compatta con Landella: verso il 'Giovedì di passione', si allontana il 'Governo dei migliori'

Ieri riunione di maggioranza fiume. Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega avanti e compatti con Landella. Giovedì prossimo altra riunione sul rimpasto di giunta

Con molta probabilità la prossima Giunta non sarà formata dal 'Governo dei migliori'. Dovrebbe ricalcare invece, a grandi linee, l'impostazione attuale. 

Eppure, nella riunione fiume di maggioranza di ieri, si sarebbe discusso del tentativo di stravolgerla.

Una strada che sembrerebbe impercorribile, se è vero, come filtra, che l'idea di mettere l'esecutivo del governo cittadino nelle mani di tecnici e professionisti non avrebbe convinto i più. 

Non sarebbe previsto alcun azzeramento, ma un semplice rimpastino. 

D'altrondeci sono ancora due caselle da riempire, che la Lega rivendica. Si tratta delle poltrone vuote dei Servizi Sociali e del vicesindaco, abbandonate da Raffaella Vacca e Paolo La Torre, quest'ultimo tornato a fare il soldato semplice.

Tutto rimandato al giovedì, 'di passione', della prossima settimana. Dopo Pasqua l'attività amministrativa - fortemente provata dalla vicenda della presidenza del Consiglio comunale e uscita malconcia dalle vicende giudiziarie che l'hanno interessata, oltre che dalla notizia dell'insediamento della commissione d'accesso agli atti - dovrebbe ripartire nel segno della continuità amministrativa che i partiti principali - Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega - avrebbero garantito al sindaco.

La Lega ha confermato il sostegno a Franco Landella attraverso i segretari cittadini e provinciali, Daniele Cusmai e Antonio Vigiano, sgombrando così il campo da ogni equivoco e bloccando eventuali fughe in avanti su input di Matteo Salvini.

Riprova ne è il comunicato del segretario regionale Roberto Marti.

"La priorità della politica in questo complicato momento storico è lavorare per la città di Foggia, al fianco dei comparti più colpiti dalla pandemia, con impegno e serietà, sostenendo la continuità amministrativa. Ogni altro ragionamento in questo momento, sia chiaro, è fuori dal perimetro di discussione, da qualunque parte arrivi, frutto evidentemente di posizioni personali che non collimano con quella della coalizione di governo e che, pertanto, non possono trovare alcuna forma di condivisione. La Lega è al lavoro per potenziare l'azione amministrativa incidendo più e meglio nelle problematiche della comunità, e lo farà partendo dall'impiego di adeguate competenze nei ruoli di giunta. Siamo assolutamente consapevoli del momento straordinario che la città attraversa. Ed è proprio per questo che intendiamo essere in campo, spendendo le nostre migliori risorse e più sane energie al servizio di Foggia e dei foggiani" il commento di Cusmai e Vigiano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento