Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Nino De Rogatis ce l’ha fatta, con 321 voti entra in Consiglio comunale

Lascia Luigi Vigiano, che aveva preso il posto di Verile ma con 311 preferenze

Alla fine Nino De Rogatis ce l’ha fatta a far valere il proprio diritto di entrare in Consiglio comunale al posto di Luigi Vigiano, che l’estate scorsa aveva sostituito Verile nonostante i 311 voti contro le 321 preferenze certificate dal Tar a seguito di un ricorso elettorale fatto già all'indomani delle urne, nel 2014.

Questa volta sulla convocazione del Consiglio comunale di venerdì 26 febbraio, all’ordine del giorno c’è la convalida dell’elezione a consigliere comunale di De Rogatis, eletto nelle liste di Forza Italia ma in quota Fitto. All’elezione di Vigiano, De Rogatis era stato chiaro: "Credo che la surroga vada sospesa almeno fino a quando non si accerterà a chi spetta sedere in Consiglio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nino De Rogatis ce l’ha fatta, con 321 voti entra in Consiglio comunale

FoggiaToday è in caricamento