Politica San Giovanni Rotondo

L’Unione di Capitanata nasce anche a San Giovanni Rotondo

L'ennesimo colpo basso al deputato Angelo Cera. La costola dell'Unione di Centro nasce sulla base della gestione fallimentare e poco democratica del partito di Casini

 

L’ennesimo colpo basso ad Angelo Cera è targato Udc di San Giovanni Rotondo, l’acronimo di Unione di Capitanata, costola della più nota Unione di centro, costituitasi qualche giorno fa in contrapposizione alle scelte del leader Pierferdinando Casini e alla leadership conclamata del parlamentare sammarchese.

Il movimento fedele a Franco Di Giuseppe e Giannicola De Leonardis, è attualmente costituito dal consigliere comunale uscente dell’Udc Giovanni Pazienza, Giuseppe Ricci, componente del Consiglio nazionale dell’Udc, e ancora Gabriele Cotugno, Aldo Cisternino, Piergiuseppe Corritore, Pietro Corposanto, Nicola Russo, Franco Cocola, Emanuele Ferrara, Nicola Palladino.

La linea politica, la stessa intrapresa qualche tempo fa tra i banchi dell’opposizione in chiara discontinuità con l’amministrazione Giuliani, privilegerà l’attenzione ai problemi della comunità di riferimento piuttosto che alle beghe interne, figlie di una gestione fallimentare e poco democratica del partito dell’Unione di Centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Unione di Capitanata nasce anche a San Giovanni Rotondo

FoggiaToday è in caricamento