menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Iaccarino, l'Udc favorevole alla mozione di sfiducia: "Ci auguriamo che Capotosto resti fedele all'indirizzo ricevuto"

La segreteria provinciale e cittadina conferma la propria posizione favorevole alla sfiducia nei confronti del presidente del Consiglio Comunale e annuncia che non parteciperà ad alcuna conferenza dei capigruppo della maggioranza

Caso Iaccarino, l'Udc conferma l'adesione alla presentazione della mozione di sfiducia presentata nei confronti del Presidente del Consiglio Comunale Leonardo Iaccarino e di aver demandato, al consigliere di riferimento Antonio Capotosto, la sottoscrizione della stessa in data 9 gennaio 2021. Una posizione in contraltare con l'operato di alcuni "conciliatori" in azione per salvare il presidente del Consiglio Comunale. 

"L'Udc, unita nella sua segreteria provinciale e cittadina, resta in attesa di convocazione del Consiglio Comunale, sede deputata a ricevere e discutere la predetta mozione e verso la quale il Partito conferma il proprio orientamento ed auspica che lo stesso consigliere Capotosto resti fedele all’indirizzo ricevuto oltre che, ovviamente, all’impegno assunto", dichiarano in una nota congiunta il commissario cittadino Simona Roselli e il Coordinatore provinciale Francesco D'Innocenzio.

"Precisiamo, altresì, che l’Udc non parteciperà ad alcuna conferenza di capigruppo della maggioranza se non per affrontare il tema della designazione, all’interno della maggioranza stessa, del nuovo Presidente. All’esito della discussione consiliare il Partito si renderà immediatamente disponibile ad illustrare alla cittadinanza le ragioni delle proprie posizioni politiche ed i propri obiettivi futuri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento