Politica

La riforme 'toccano' il Comune: modifiche a statuto e regolamento commissioni

Ma gli attivisti pentastellati non ci stanno: "Seri dubbi sulle riforme che saranno approvate il 15 ottobre dal Consiglio comunale. Le nostre preoccupazioni in un documento"

I Meetup e gli attivisti foggiani che sostengono il Movimento Cinque Stelle insorgono contro l'approvazione delle riforme sul regolamento del Consiglio comunale, delle Commissioni e dello Statuto del Comune di Foggia, sollevando seri dubbi su alcuni punti molto importanti che garantiscono la democrazia e la partecipazione diretta in un Comune come quello di Foggia.

Le considerazioni sono scaturite da mancanze di chiarezza della commissione regolamenti su l'atteggiamento di chiusura nei confronti della partecipazione cittadina attraverso l'impossibilità dei cittadini stessi di partecipare come "uditori" alle commissioni straordinarie quali "Regolamenti","Elettiva", "Inchiesta".

La totale non trasparenza sul tema dell' "effettiva partecipazione" dei consiglieri ai lavori delle commissioni, per quanto riguarda il tanto discusso uso del gettone di presenza, e di altri punti come la mancanza di trasparenza circa i compensi per le partecipazioni alle commissioni, la cancellazione in toto dell'articolo dello Statuto comunale riguardante la rivendicazione sulle spese sostenute in campagna elettorale e la mancata chiarezza sulla nomina di un capogruppo tra i consiglieri.

Secondo gli attivisti foggiani, le decisioni sullo Statuto comunale, così come concepito, incideranno ancor più negativamente sui servizi ai cittadini, la cui comunità registra già da anni una qualità della vita scadente e una ancor minore presenza di democrazia e interazione tra cittadinanza ed istituzioni.

"Abbiamo protocollato quindi un documento con le nostre proposte al sindaco Landella e al presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda, le nostre preoccupazioni siano seguite da buonsenso e democrazia da parte di questi amministratori, al quale non intendiamo cedere la nostra voglia di partecipazione alla cosa pubblica cittadina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La riforme 'toccano' il Comune: modifiche a statuto e regolamento commissioni

FoggiaToday è in caricamento