E' morto Tonino Lapollo, fu anche assessore provinciale. Pezzano: "Una vita dedicata allo sport e alla politica"

Il vicesindaco di Cerignola fa sapere che avanzerà in Giunta comunale l'istanza per far sì che il suo nome e il suo ricordo restino impressi nella memoria storica di Cerignola

Tonino Lapolla

"Non avrei mai immaginato di dover rappresentare io il cordoglio di una intera città per la dipartita del mio caro amico e compagno di viaggio, Tonino Lapollo. Una notizia che apprendo con immensa tristezza e lancinante dispiacere. Dell'uomo e amico ricordo la grande energia, l'acuta saggezza e l'elevato senso civico"

Così il vicesindaco di Cerignola, Rino Pezzano, che continua: "Da rappresentante della comunità cerignolana mi preme ricordare il suo grande impegno come Consigliere comunale, Assessore provinciale, Amministratore ASL e Presidente del Coni Provinciale. Una vita dedicata alla politica e allo sport con grande passione e voglia di fare. Fondamentale fu il suo apporto nella costruzione del nuovo ospedale e della palestra del Liceo Scientifico 'Albert Einstein'”. 

"Di lui rimane viva la grandissima professionalità a cui associava, nei confronti della città di Cerignola, grandissimo attaccamento e affezione. Ed è per questo motivo che, nell'esprimere le mie condoglianze alla moglie Rosaria e ai figli Ingrid, Pinuccio e Pierluigi a nome di tutta la comunità ofantina, preannuncio che avanzerò in Giunta comunale l'istanza per far sì che il suo nome e il suo ricordo restino impressi nella memoria storica di Cerignola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento