Politica

Landella ricorda il presidente Ciampi: “Grazie per quanto fatto per la nostra comunità”

Carlo Azeglio Ciampi venne a Foggia nei giorni della tragedia del crollo di viale Giotto e il 31 gennaio 2006. Alla città riconobbe la medaglia d’oro al valor militare

Per la comunità foggiana il ricordo di Carlo Azeglio Ciampi, il presidente della Repubblica emerito deceduto oggi a 95 anni, è legato a due ricordi, quello della tragedia di viale Giotto e la visita del 31 gennaio 2006 con il riconoscimento della medaglia d’oro al valor militare, ultimo atto firmato dall’allora presidente durante il suo mandato, “dalla grande valenza, non solo sul piano simbolico” sottolinea il sindaco di Foggia.

Franco Landella esprime a nome personale e dei foggiani il cordoglio per la scomparsa del decimo presidente della Repubblica Italiana. “A Ciampi Foggia è legata da sentimenti di affetto sincero, maturati nei giorni funesti della tragedia del crollo di viale Giotto. In quelle tristi giornate il presidente Ciampi seppe essere accanto alla nostra città ferita al cuore con compostezza, sensibilità e grande umanità. In quelle ore imparammo a voler bene al presidente, che condivise con noi lacrime e dolore”.

Il primo cittadino conclude: “Con il presidente Ciampi va via uno straordinario rappresentante dell’italianità, dell’orgoglio nazionale, del senso di appartenenza, della buona politica, sobria e responsabile. Una perdita che ci lascia tutti un po’ più poveri. Foggia si stringe dunque commossa alla famiglia di un grande italiano, esprimendo il suo grazie per quanto fatto per la nostra comunità"

Carlo Azeglio Ciampi a Foggia: le foto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Landella ricorda il presidente Ciampi: “Grazie per quanto fatto per la nostra comunità”
FoggiaToday è in caricamento