Militare morto Orta Nova: il cordoglio del sindaco Iaia Calvio

“Onorata se la famiglia accogliesse la nostra disponibilità ad allestire la camera ardente nell’Aula consiliare così da consentire a tutti i nostri concittadini di testimoniare con la propria presenza cordoglio e solidarietà”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La città tutta si stringe commossa attorno alla famiglia del giovane soldato che ha trovato la morte mentre offriva il proprio contributo alla pacificazione dell’Afghanistan”. Iaia Calvio sindaco di Orta Nova esprime il cordoglio dell’Amministrazione comunale e dell’intera città per la scomparsa di Mario Frasca. iaia-calvio-2011_original

Chi sceglie volontariamente di mettere a rischio la propria vita per promuovere la pace in una terra così martoriata merita il massimo rispetto quando adempie a tale compito e il ricordo perenne quando, purtroppo, la tragedia si materializza. Sono certa che la comunità ortese non farà mancare alla famiglia Frasca tutto il sostegno necessario ad affrontare questo dolorosissimo evento.

L’Amministrazione è pronta a compiere tutto quanto necessario per commemorare questa giovane vittima, per questo sarei onorata se la famiglia volesse accogliere la nostra disponibilità ad allestire la camera ardente nell’Aula consiliare di Palazzo di Città, così da consentire a tutti i nostri concittadini di testimoniare con la propria presenza cordoglio e solidarietà

Torna su
FoggiaToday è in caricamento