Biccari piange la scomparsa del consigliere comunale Michele Virgilio

Avrebbe compiuto 59 anni il prossimo 27 maggio. Lo scorso anno era stato rieletto per la quarta volta, come capogruppo di Biccari Cambia. Domenica mattina, i funerali

Il comune di Biccari piange la scomparsa del consigliere comunale Michele Virgilio non c’è più. Ne danno il triste annuncio la famiglia ed i tanti amici di cui si è sempre circondato. Domenica 22 maggio alle 15 i funerali, dal Duomo di Biccari.

Michele, vinto questa mattina da una inesorabile malattia, avrebbe compiuto 59 anni il prossimo 27 maggio. Un anno fa, fu rieletto consigliere comunale per la quarta volta, diventando capogruppo di Biccari Cambia. La comunità biccarese piange un uomo da sempre innamorato di Biccari, dei Monti Dauni, della buona politica, e si stringe con affetto attorno alla famiglia: la moglie Rosa e la figlia Cristina. Impegnato politicamente sempre a destra, ha collaborato sempre con la Pro Loco, per la promozione del territorio. Amministratore onesto ed infaticabile, una guida per i più giovani. Un esempio di vitalità e di passione.

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento