Tagli ai treni, D’Emilio: “Trenitalia disposta a rivedere collegamenti”

D’Emilio reduce dalla mobilitazione istituzionale a tutela del diritto alla mobilità delle comunità meridionali: “Incontro con Soprano produttivo”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Grazie alla mobilitazione istituzionale a tutela del diritto alla mobilità delle comunità meridionali, Trenitalia si è dichiarata disponibile a rivedere la riorganizzazione dei collegamenti ferroviari dalle stazioni meridionali (tra cui quella di Foggia) in direzione della capitale e delle principali mete dell'Italia settentrionale: una piccola buona nuova da cui ripartire in un periodo di cattive notizie”.

In un comunicato stampa Francesco D’Emilio, capogruppo consiliare Pdl, esprime soddisfazione per quanto emerso dall’incontro di stamane tra l'amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano, e i sindaci e gli amministratori (tra cui lo stesso D’Emilio) delle comunità interessate dai recenti tagli dei treni.

Non potevamo esimerci dal rimarcare l’importanza dei collegamenti veloci diurni e notturni tra la stazione di Foggia, snodo ferroviario tra i più importanti del meridione, e le maggiori mete settentrionali, Roma compresa e dall’illustrare quanto sia necessaria una nuova revisione di orari e collegamenti. Nei prossimi giorni, come confermato dallo stesso Soprano, le nostre istanze saranno oggetto di un tavolo tecnico tra Comuni, Ministero dello Sviluppo, Regioni meridionali e Trenitalia utile a recuperare la necessaria concertazione con i rappresentanti delle comunità maggiormente penalizzate dalle scelte aziendali, che dovranno essere riviste concordemente alle esigenze dei nostri passeggeri”.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento