Minoranze linguistiche, De Leonardis strappa una promessa da 90mila euro

Il consigliere regionale Giannicola De Leonardis ha ritirato l’emendamento. Fondo verrà incrementato e progetti a rischio salvati

Celle San Vito (Foto di Ennio Mascia)

Sulle minoranze linguistiche il consigliere regionale Giannicola De Leonardis, nell’ambito della seduta dedicata alla prima variazione e assestamento di Bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2015, ha ritirato l’emendamento che mirava a ottenere un sostanzioso incremento della dotazione finanziaria per il 2015, atta a promuovere iniziative a tutela delle lingue minoritarie in Puglia, come previsto dalla legge regionale n. 5/2012, dopo la riduzione annunciata ad appena 10mila euro, che avrebbe di fatto compromesso la realizzazione dei 28 progetti presentati nel gennaio scorso e disatteso completamente lo spirito e le finalità della legge stessa

A convincere l’esponente del Nuovo Centrodestra è stato l’impegno espresso pubblicamente dal presidente, Michele Emiliano, e dall’assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese, sia di incrementare il fondo di 90mila euro, che di ‘salvare’ i progetti a rischio presentati dai comuni di Calimera, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatia, Zollino, San Marzano di San Giuseppe, Chieuti, Casalvecchio di Puglia, Celle di San Vito e Faeto. “Un primo successo che dovrà essere confermato da azioni e comportamenti coerenti” ha concluso De Leonardis

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Ecco la Capitanata che sogna l'Europa: sono 13 i foggiani in corsa per un posto a Bruxelles

  • Sport

    Blocco dei playout, una scelta illegittima: il Comune di Foggia querela la Lega B per abuso d'ufficio

  • Cronaca

    "Ha sparato per legittima difesa": assolto Russo, il pasticciere che uccise il vicino di casa

  • Incidenti stradali

    Incidente e salvataggio tra le fiamme sul Gargano: vittima soccorsa da un vigile del fuoco libero dal servizio e da altre due persone

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento