Politica Cerignola

Minacce al sindaco di Cerignola. Dalessandro avverte: “La politica ha diviso la città”

Solidarietà del capogruppo del PD a nome dei consiglieri comunali del centrosinistra. “Sindaco ripensi la comunicazione istituzionale, i rapporti con l’opposizione e la gestione del dissenso”

Anche i consiglieri del centrosinistra di Cerignola esprimono solidarietà a Franco Metta, condannando senza mezzi termini l’intimidazione subita. Lo afferma il capogruppo in Consiglio comunale del Partito Democratico, Daniele Dalessandro: “La città è attraversata da spaccature profonde, fratture sociali potentissime tra centro e periferia, tra poveri e meno poveri, tra legalità e criminalità. Ma invece di unire, la politica ha la responsabilità di aver diviso ulteriormente il tessuto umano della città, in una escalation di violenza verbale di cui il nostro sindaco, già a partire dalla campagna elettorale, è stato ed è assoluto protagonista. Questo clima infuocato porta minoranze deviate a gesti criminali di questo tipo, non il primo a danno di rappresentanti istituzionali, tra bare inviate nel cuore della notte e proiettili spediti via posta”.

BUSTA CON PROIETTILI AL SINDACO

Dalessandro conclude: “La misura è colma, ribadisco al sindaco sincera solidarietà politica ed umana unitamente ad un forte invito a ripensare la comunicazione istituzionale, i rapporti con l’opposizione e la gestione del dissenso. Mi auguro che gli inquirenti individuino i colpevoli e li assicurino alla giustizia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce al sindaco di Cerignola. Dalessandro avverte: “La politica ha diviso la città”

FoggiaToday è in caricamento