Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Lucera

Roesler ci prova con Emiliano, per portare ‘Lucera e i Monti Dauni’ in Regione

A Lucera l'ufficializzazione della candidatura dalle fila di "Facciamo piazza pulita". Il cardiochirurgo Michele Roesler al Consiglio regionale con Michele Emiliano

Lucera e i Monti Dauni tornino a contare. “Non meritiamo questo declassamento, ma non condanniamoci alla perdita della speranza”. Michele Roesler è il candidato consigliere alle prossime elezioni regionali supportato dalla coalizione di liste civiche, raccolte sotto il nome di “Facciamo Piazza Pulita”, risultata vincitrice alle ultime comunali di Lucera.

La notizia è stata ufficializzata mercoledì 11 marzo, nella sala auditorium della Lav Croce Blu di Lucera, in occasione dell’incontro aperto a stampa e cittadinanza al quale hanno preso parte il sindaco, Antonio Tutolo, e il candidato a governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano. Medico specializzato in cardiochirurgia, conosciuto per la sua dirittura morale e umanità oltre che per la sua professione, Michele Roesler è nato a Lucera e nutre un profondo senso di appartenenza per la terra che gli ha dato le origini e dalla quale pure si è allontanato per approfondire gli studi e maturare importanti esperienze lavorative. Più che impegnato politicamente, Roesler è una figura della società civile, una persona riservata e compita che ha deciso di spendersi per la collettività.

Nelle sue parole non c’è solo Lucera ad aver subito “un declassamento a dispetto del suo storico passato”, ma sempre “Lucera e i Monti Dauni”, e il territorio della Capitanata tutto, il quale sconta oggi i disagi relativi ad un progressivo isolamento geografico ma anche culturale. “Quella che avrebbe dovuto essere una politica illuminata di risanamento, si è rivelata essere uno scellerato coacervo di decisioni improvvide, foriero di ulteriori disastri”. Decadimento dell’economia agricola e zootecnica, perdita di alcuni importanti servizi socio-sanitari e di un presidio giudiziario come il Tribunale di Lucera, degrado della viabilità, depauperamento demografico, aumento disoccupazione giovanile e delinquenza, esodo forzoso, sono i problemi del territorio evidenziati dalla sua analisi.

Bisogna invece spingere per un rilancio di alta qualità del settore agricolo, zootecnico, dell’industria alimentare e della piccola imprenditoria, cuori pulsanti del nostro territorio; puntare poi sul potenziamento del settore turistico (quindi dei trasporti e della viabilità), creare lavoro attraverso lo sviluppo delle infrastrutture. Non più o non soltanto politiche assistenzialistiche, “praticate da un lato per possibile e genuina filantropia, ma dall’altro per controllare le coscienze”, quello che Roesler chiede al Michele Emiliano futuro “sindaco della Puglia” è di sostenere le iniziative produttive locali e prestare attenzione agli utili progetti di ristrutturazione infrastrutturale economica e culturale, oltre che garantire equa possibilità di accesso ai fondi regionali ed europei ed “una disponibile e tecnicamente valida interlocuzione”.

L’ex sindaco di Bari ha poi svelato di aver deciso di stringere questo patto con Lucera, dopo il secondo incontro con il sindaco Antonio Tutolo. Costruire un patto con forze politiche totalmente locali è la nuova sfida del centro-sinistra pugliese guidato dalla candidatura di Emiliano, il quale ha paragonato Lucera a “una donna disordinata ma comunque attraente per gli uomini che se ne intendono”, alla quale spetta ritrovare la luce di una volta lavorando con attenzione particolare ai settori - tra loro profondamente connessi - dell’agricoltura e della tutela del paesaggio. “Qui si prendono impegni che non possono essere modificati col tempo”, ha affermato. Si apre dunque la campagna elettorale di Michele Roesler, supportata dalla coalizione Facciamo Piazza Pulita. “Faremo una campagna elettorale tra la gente, per la gente, per strada, nei quartieri e in piazza - ha detto con convinzione il sindaco Antonio Tutolo - come quella che ci ha contraddistinto e premiato a giugno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roesler ci prova con Emiliano, per portare ‘Lucera e i Monti Dauni’ in Regione

FoggiaToday è in caricamento