Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Primarie, il centrosinistra pugliese incorona il suo leader: vince Michele Emiliano

Michele Emiliano vince le primarie del centrosinistra. Circa 140mila i votanti, meno rispetto al 2010. L'ex sindaco di Bari sarà il candidato presidente per la conquista della Regione Puglia

Il centrosinistra pugliese incorona il suo leader: vince Michele Emiliano. Sarà lui a guidare la coalizione che nella primavera del 2015 sfiderà le destre per la conquista di via Capruzzi e per il dopo Vendola. Buona l’affluenza ai seggi, circa 140mila votanti, meno del 2010 quando votarono 192mila persone e quasi il doppio rispetto al 2005 (79mila elettori).

23372 mila invece gli elettori che si sono recati nei 55 seggi allestiti in provincia di Foggia, con il candidato presidente che si è imposto nel capoluogo con una percentuale vicina all’80% e in provincia superando la soglia del 70%. 16453 preferenze contro i 4362 voti a Stefàno e i 2130 a Minervini.

L'ANALISI DEL VOTO DELLE PRIMARIE

PRIMARIE, DATI IN PROVINCIA DI FOGGIA

Emiliano diventa il candidato presidente del centrosinistra con il 57,18%. Staccato l’esponente e senatore di Sinistra Ecologia e Libertà che ottiene un ottimo 31,38%, segue l’assessore regionale con l’11,44%. In Capitanata l’ex sindaco di Bari perde solo a Cagnano Varano, Castelluccio dei Sauri, Chieuti, Mattinata, Monteleone di Puglia, San Nicandro Garganico e Stornara.

Queste le prima parole di Emiliano: “Felice di questa vittoria. Da domani, però, inizia la campagna elettorale vera: tutti al lavoro per vincerla! Grazie Puglia. Grazie ai 70 mila pugliesi che mi hanno votato”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie, il centrosinistra pugliese incorona il suo leader: vince Michele Emiliano

FoggiaToday è in caricamento