Emiliano per il dopo Vendola. E il sindaco punta sull’elettorato foggiano

Nel 2013 si potrebbe tornare a votare per il governo regionale. Per il dopo Vendola, proiettato al Parlamento, ci sarebbe il sindaco di Bari, Michele Emiliano. Vicino a Fogga sul fronte rifiuti e alle sorti del Tribunale di Lucera

Michele Emiliano e Rocco Schiavone

Nel 2013 si tornerà alle urne per il dopo Monti.

Stessa cosa potrebbe accadere in Puglia, dove Nichi Vendola ha ufficializzato la sua candidatura alle eventuali primarie di coalizione del centrosinistra.

Se dovesse vincerle, il leader di Sinistra Ecologia e Libertà sarebbe costretto a dimettersi. Accadrebbe ugualmente qualora dovesse ricoprire un ruolo importante in Parlamento.

Motivo questo che sta spingendo Michele Emiliano ad accelerare tempi e operazioni e a puntare soprattutto sul bacino elettorale della provincia di Foggia, dove l’attuale governatore della Regione non è amatissimo.

Ed è chiaro che per lui sarà faticoso spiegare ai foggiani che un barese doc, dalla sede del governo regionale si occuperà anche e soprattutto della Capitanata.

Sarà forse per questo motivo che il sindaco di Bari ha cominciato a occuparsi di Lucera schierandosi apertamente contro la chiusura del Tribunale della città federiciana.

Oppure è “volato” (si fa per dire) a Foggia, per tendere la mano a Mongelli sul fronte rifiuti (nonostante la situazione a Bari non sia migliore): “La città rischia l’emergenza ambientale e prima che qualche straniero venga a salvarci, meglio darsi una mano tra pugliesi” aveva dichiarato a FoggiaToday nel corso del vertice AMIU-Comune di Foggia.

Giustizia, rifiuti e sanità. La partita si gioca su questi tre tavoli. A Emiliano, ora, non resta che affrontare il tema della Sanità, capitolo dove Vendola ha prima trovato e poi perso consensi.

Dall'11 maggio, giorno della presentazione della lista “Emiliano per la Puglia”, ad oggi, è Orazio Schiavone l’intermediario del sindaco di Bari nel Foggiano.

Basterà il consigliere regionale ed ex segretario pugliese dell’Italia dei Valori a convincere i foggiani che Michele Emiliano non sarà un bluff e che con lui la Capitanata reciterà un ruolo da protagonista in Puglia?

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento