Politica

L’on. Bordo guiderà il PD al congresso: si apre la fase del dopo Piemontese

Un coordinamento di reggenza – guidato dall’on. Michele Bordo - traghetterà il PD di Capitanata al congresso. Piemontese: “Dirigere PD è stata un’esperienza bellissima”

In attesa di conoscere chi sarà il successore di Raffaele Piemontese, in provincia di Foggia la guida politica del Partito Democratico sarà svolta dal coordinamento di reggenza nominato dalla direzione provinciale, con voto unanime, all’esito della riunione svoltasi ieri pomeriggio. La soluzione operativa è stata proposta dal segretario provinciale, che continuerà ad essere nel pieno delle sue funzioni fino al congresso, per “garantire la prosecuzione dell’attività dopo la mia nomina ad assessore regionale al Bilancio, che sostanzialmente mi impedisce di svolgere a tempo pieno il ruolo di segretario”.

Piemontese sarà nel coordinamento di reggenza, guidato dall’on. Michele Bordo e composto dai parlamentari nazionali ed europei (Colomba Mongiello, Ivan Scalfarotto e Elena Gentile), il consigliere regionale Paolo Campo, la responsabile Organizzazione della Segreteria provinciale Lia Azzarone, il tesoriere provinciale Angelo Colangione e il segretario cittadino del capoluogo Mariano Rauseo. “Il compito dell’organismo a trazione istituzionale è guidare il PD alla fase congressuale che si aprirà dopo la pausa estiva e si concluderà entro la fine di ottobre, auspicabilmente con la nomina di un segretario scelto unitariamente da tutte le componenti del partito” ha affermato Piemontese.

La direzione provinciale ha anche deciso, sempre all’unanimità, di svolgere a Monte Sant’Angelo la festa provinciale de l’Unità. L’obiettivo di questa scelta simbolica è dare un segnale forte di attenzione alla società civile della comunità garganica ed esprimere con i fatti la vicinanza e la solidarietà agli onesti e appassionati dirigenti e militanti del circolo del Partito Democratico.

La guida del PD di Capitanata è stata una tra le esperienze politiche più belle e appassionanti della mia vita politica. Ringrazio tutti per avermi offerto questa opportunità ed avermi sostenuto, e ringrazio particolarmente tutti i componenti della segreteria provinciale che mi hanno affiancato e hanno condiviso due anni di battaglie politiche conclusi dalla bellissima vittoria alle Regionali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’on. Bordo guiderà il PD al congresso: si apre la fase del dopo Piemontese

FoggiaToday è in caricamento