Politica

Roseto Valfortore, Apicella: “Rapporti con Mdm sono assolutamente regolari”

Il sindaco: "Per quanto ci è dato modo di constatare la Mdm svolge regolarmente i servizi che le sono stati affidati. Non spetta a noi interferire sulla gestione del personale"

Nicola Apicella

“Tra il Comune di Roseto Valfortore e la Mdm intercorrono rapporti regolari e legittimi. Parlare di aiuti sospetti è una grave insinuazione da parte della minoranza”.

E’ Nicola Apicella, sindaco di Roseto, a replicare ai rilievi avanzati dall’opposizione. “Alla summenzionata cooperativa, la precedente amministrazione comunale, nel marzo 2010, ha affidato una serie di servizi sul modello del global service. L’affidamento aveva durata di cinque anni, per un investimento complessivo di circa 450mila euro, vale a dire circa 90mila euro l’anno, ben al di sotto della soglia massima prevista dei 200mila euro. In tale cifra, non è compreso solo il costo del personale, come la minoranza vuol fare intendere, bensì anche la fornitura di mezzi e attrezzature per l’espletamento dei servizi, il pagamento di imposte e contributi e, per ultimo, quella quota di utile che le cooperative reinvestono al loro interno.

Tuttavia, una volta ricevuta la lettera con la quale la minoranza contestava l’interpretazione della normativa assunta dalla precedente amministrazione, mi sono mosso immediatamente in autotutela. Attualmente, la delibera 47 del 2009 con la quale fu stipulato il contratto con la Mdm è stata invalidata. Il rapporto con la Mdm scadrà il prossimo 30 aprile, onde evitare ulteriori strascichi polemici sull’interpretazione autentica della normativa”, continua il sindaco Apicella. “

C’è da dire che, chiamata in causa dall’opposizione, la Corte dei Conti non ha eccepito alcunché rispetto a quella delibera. Per l’Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici, inoltre, il rapporto stabilito in questo tipo di contratto può essere rinnovato annualmente”, spiega il primo cittadino. “Su questo territorio, di cooperative in grado di fornire quel tipo di servizi sul modello del global service c’è praticamente soltanto la Mdm.

La Mdm è affidataria di un unico contratto che prevede una pluralità di servizi: tra questi, tuttavia, non è compresa la ‘progettazione e direzione lavori per il taglio della legna del bosco comunale’, come erroneamente dettato dall’opposizione all’articolista della Gazzetta di Capitanata. Nel nostro paese opera anche la Roseto Natura e ad essa è stato affidato il servizio relativo al taglio della legna nel bosco.

La Mdm, per l’anno scolastico 2011-2012, fornisce al Comune il personale necessario al funzionamento della mensa: è stata l’unica soluzione possibile dopo il pensionamento di un’addetta alla cucina con il servizio che rischiava di dover essere interrotto”. “La Mdm, nel contratto, ha fornito la propria disponibilità e reperibilità nel caso di eventi straordinari quali alluvioni o altre emergenze: i costi di questi servizi, naturalmente, sono quantificabili solo in base al loro effettivo espletamento”.

“Al Comune spetta vigilare solo e soltanto sull’effettivo svolgimento dei servizi assegnati alla cooperativa e sul loro buon andamento. Se l’opposizione è interessata al numero delle persone assunte dalla Mdm e alla tipologia dei contratti applicata può rivolgersi direttamente alla cooperativa in questione. La minoranza ci accusa di non avere un elenco del personale impiegato: bene, non lo possediamo né intendiamo averlo in futuro, poiché non ci compete. Sappiamo che sono due i cittadini rosetani impiegati dalla cooperativa e che entrambi percepiscono regolarmente quanto spetta loro, ma in misura nettamente inferiore a quanto affermato pretestuosamente nell’articolo.

Per il resto, non è nelle prerogative di un’Amministrazione Comunale né il controllo circa la regolarità delle assunzioni né qualsiasi altro tipo di interferenza nella gestione del personale. Per quanto ci è dato modo di constatare, la Mdm svolge regolarmente i servizi che le sono stati affidati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roseto Valfortore, Apicella: “Rapporti con Mdm sono assolutamente regolari”

FoggiaToday è in caricamento