rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Irrompe Pagano: “Caro Landella, ‘DestinAzione Comune’ non è un taxi…”

Così Mauro Pagano, il primo dei non eletti della lista espressione di quattro consiglieri comunali e dell’assessore all’Ambiente Francesco Morese

389 preferenze alle Comunali 2014, Mauro Pagano, primo dei non eletti nella lista ‘DestinAzione Comune’ (un assessore e quattro consiglieri comunali) alza la voce e avverte Landella: “Abbiamo atteso con pazienza di poter dare il nostro contributo  ma adesso rivendichiamo ruoli e spazi politici”

Il componente della direzione nazionale del Partito Repubblicano Italiano e promotore del Patto per Foggia, comitato civico impegnato nell'elaborazione di proposte ed iniziative per il capoluogo dauno “sottoscritte e condivise dal primo cittadino in campagna elettorale”, chiede “rispetto per gli elettori che ti hanno sostenuto ed il rispetto degli impegni da te sottoscritti”, aggiungendo che “le ragioni della politica non devono mai prevalere sui doveri verso la comunità che si rappresenta”.

Mauro Pagano precisa: “La verifica politica richiesta dalla maggioranza non può passare ancora una volta a spese di Destinazione Comune. Neppure deve avere il fiato corto della sterile ricerca dei numeri necessari in consiglio comunale - come sinora è stato - ma deve saper interpretare il desiderio di cambiamento e la domanda di qualità di vita che i cittadini  chiedono”.

E conclude: “Dobbiamo dare segnali chiari di cambiamento anche e soprattutto nella gestione dei servizi pubblici, finora percepiti dai cittadini solo come risorsa clientelare della politica. Noi siamo pronti a dare il nostro contributo con progettualità concrete e a costo zero”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irrompe Pagano: “Caro Landella, ‘DestinAzione Comune’ non è un taxi…”

FoggiaToday è in caricamento