menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mario Giorgio Stefano Baldi

Mario Giorgio Stefano Baldi

Mario Baldi vola a Minsk: il diplomatico foggiano è il nuovo ambasciatore d’Italia in Bielorussia

Si tratta della seconda esperienza come ambasciatore, dopo quello ricoperto a Baku. Nella sua carriera altri prestigiosi incarichi in Eritrea e Russia: “Per me è un grande privilegio dare il mio contributo al rafforzamento delle relazioni tra i due Paesi”

Un nuovo prestigioso incarico per Mario Giorgio Stefano Baldi. Il diplomatico foggiano, già questore di Bolzano, Treviso e Udine, su proposta del Ministro degli Esteri, è stato nominato dal Consiglio dei Ministro ambasciatore in Bielorussia.

Nato a Foggia il 28 febbraio di 53 anni fa, per Baldi si tratta del secondo incarico come ambasciatore, dopo quello ricoperto a Baku, in Azerbaigian.

Nella sua brillante carriera ha ricoperto l’incarico di Console a Dortmund in Germania; successivamente venne nominato Vice Ambasciatore ad Asmara in Eritrea, dove ha esercitato tale difficile incarico per quattro anni durante la guerra civile con la Etiopia. Successivamente, per gli acquisiti meriti, è stato promosso Vice Capo Ufficio alle dirette dipendenze delle Nazioni Unite della Farnesina.

Nel 2005 ha ricoperto l’incarico di Dirigente dell’Ufficio Politico dell’Ambasciata d’Italia a Mosca dove ha rappresentato brillantemente l’Italia, per quattro anni, nella Russia post comunista, per poi essere trasferito a Baku.

Baldi, figlio del dott. Michele Baldi, Questore oggi a riposo per limiti d’età, ha preso servizio quale Ambasciatore nella capitale della Bielorussia Minsk nel mese di settembre scorso. “Sarà un grande privilegio dare il mio contributo al rafforzamento delle relazioni fra Italia e Bielorussia. Mi impegnerò per ampliare ulteriormente gli spazi di collaborazione in campo politico, economico, sociale e culturale, e per rendere ancora più forte il legame fra due Paesi amici che condividono interessi comuni, ma anche sentimenti di profonda amicizia e di reciproco rispetto”, ha dichiarato Baldi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento