Politica Manfredonia

‘Manfredonia Vetro’ al MiSE, Bordo: “Ricorrere contro la sentenza e cercare un serio acquirente”

L'on. Michele Bordo annuncia l'incontro al MiSE per salvaguardare il potenziale economico, produttivo e occupazionale dell'impianto di Manfredonia-Monte Sant'Angelo

“Si terrà il 3 marzo al Ministero dello sviluppo economico l’incontro per fare il punto sulla vertenza della Manfredonia Vetro”. Lo annuncia l’on. Michele Bordo, presidente della commissione Politiche UE della Camera, impegnato in prima linea per "una soluzione positiva alla crisi produttiva della Sangalli, che non può e non deve trasformarsi in un’altra caporetto industriale e occupazionale per il nostro territorio".

Prosegue il parlamentare del Partito Democratico: “Ho più volte espresso la mia opinione sull'opportunità di procedere con l'amministrazione straordinaria invece che con la dichiarazione di fallimento. Adesso è utile, anche con il sostegno del MiSE, ricorrere contro quella sentenza ingiusta e sbagliata, e contemporaneamente agire, ciascuno con le proprie prerogative, per salvaguardare il potenziale economico, produttivo ed occupazionale dell’impianto di Manfredonia-Monte Sant’ Angelo. Con questi obiettivi mi sono subito adoperato per ottenere l'incontro oggi convocato al Ministero dello Sviluppo”

Michele Bordo conclude: “In quella sede dobbiamo chiedere al governo di profondere ogni ulteriore sforzo al fine di accelerare la ricerca e l’individuazione di un serio acquirente dell’azienda anche inserendo quest'azione specifica di investimento sulla produzione di vetro nella più complessiva strategia per il rilancio dell'attività industriale nel Mezzogiorno”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Manfredonia Vetro’ al MiSE, Bordo: “Ricorrere contro la sentenza e cercare un serio acquirente”

FoggiaToday è in caricamento